Benevento – Livorno, le Napo Pagelle

PUGGIONI: Prima frazione praticamente di ordinaria amministrazione, sempre attento soprattutto sulle diverse uscite a terra sulle quali arriva sempre col tempo giusto. Gara positiva. VOTO: 6.
MAGGIO: Spinge poco e male nella prima frazione, in fase difensiva non ha molti grattacapi. Nella ripresa gioca con maggiore convinzione e va decisamente meglio. VOTO: 6
VOLTA: Fa il suo dovere in fase difensiva, sempre puntuale ed essenziale. Con Billong c’è una buona intesa. Non rischia mai nulla. VOTO: 6.
BILLONG: Tiene bene la sua zona e sui calci piazzati va a cercare fortuna in avanti. Nei minuti finali è attento nelle chiusure. Portafortuna. VOTO: 6
LETIZIA:  Cerca di dare supporto ai compagni con la sua corsa ma è poco supportato da Buonaiuto, resta comunque un valore aggiunto per questa squadra anche quando la giornata non è positivissima come stasera.  VOTO: 6
BANDINELLI: Due tiri da fuori nei primi minuti di gara facevano presagire una gara super, poi per il restante dell’incontro si vede molto poco. VOTO: 5,5
VIOLA: Primo tempo da dimenticare, pressato dagli attaccanti e dai centrocampisti livornesi gioca pochissimi palloni decenti. Nella ripresa va leggermente meglio ma siamo ancora lontani dal Viola che conosciamo VOTO: 5,5
TELLO:  Sotto il suo consueto ritmo partita nei primi 45 minuti ed infatti anche lui si vede poco e male. Nella ripresa aumenta il ritmo a centrocampo e ne giova tutta la squadra.  VOTO: 6
INSIGNE:  L’unico a dare in avanti un cambio di passo alla squadra. Le migliori giocate dei giallorossi infatti nascono da sue iniziative personali, come l’azione del rigore trasformato da Coda. Esce al 66′. VOTO: 6,5.
CODA:  Non parte bene tanto che nel primo tempo le cose positive latitano, nella seconda frazione gioca con maggiore vigoria e riesce a giocare più palloni. Freddo dal dischetto, di testa per lui anche un palo. VOTO: 6
BUONAIUTO:  Gli piace molto tenere palla tra i piedi e spesso questo rallenta il gioco della squadra. Poi per due volte Mazzoni gli nega la gioia del goal su due colpi di testa. Può e deve dare di più.  VOTO: 5,5

SUBENTRATI:
66′ RICCI PER INSIGNE: Entra bene in partita con un bell’assist per la testa di Coda ed una conclusione molto angolata deviata da un giocatore del Livorno. In crescita. VOTO: 6
70′ IMPROTA PER BUONAIUOTO: Ci mette voglia e corsa, ma la sua freschezza poteva sfruttarla meglio in qualche ripartenza. VOTO: 5,5
76′ NOCERINO PER BANDINELLI:  Un quarto d’ora di esperienza al servizio della squadra con qualche buona chiusura. S.V.
MISTER BUCCHI: Le premesse della vigilia di un Benevento aggressivo e “cazzimmoso” sono state soddisfatte a metà. Nel primo tempo il Benevento è piaciuto sinceramente poco, troppo lento il ritmo imposto alla gara e poche idee di squadra con tante troppe iniziative personali. Nella ripresa, complice anche una presumibile strigliata da parte del mister le cose, al di la del calcio di rigore, sono andate meglio con l’aumento della pressione e dell’aggressività sugli avversari. E’ un Benevento che deve ancora lavorare molto sul gioco di squadra ma che potrà farlo con una vittoria che permetterà di farlo con maggiore serenità. Sicuramente qualcosa di meglio rispetto a Pescara si è visto ma questa squadra può e deve fare ancora molto di più. Insomma con la Cremonese ci vorrà un Benevento ancora più in palla di quello visto stasera. VOTO 6.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...