Il Benevento nel segno di Coda ed Insigne. Con la Cremonese tre punti pesanti

BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Gyamfi, Billong, Volta, Letizia (19’ Di Chiara); Tello, Viola, Bandinelli; Insigne (58’ Ricci) Coda, Buonaiuto(77’ Improta). A disp.: Montipò, Gori, Sparandeo, Antei, Costa, Goddard, Nocerino, Volpicelli, Asencio. All.: Bucchi

CREMONESE (4-3-3): Radunovic; Mogos, Claiton, Kresic, Migliore; Arini, Castagnetti(77’ Boultam), Croce(39’ Greco) ; Carretta (56’ Strefezza),Brighenti, Castrovilli. A disp.: Ravaglia, Volpe, Marconi, Greco, Del Fabro, Spaviero, Renzetti. All.: Mandorlini

Marcatori: 16’ Coda (B); 37’ Insigne (B); 53’ Migliore (C)

Ammoniti: 21’ Arini (C); 43’ Bandinelli (B) ; 56’ Carretta (C) ; 61’ Strefezza (C); 69’ Volta (B); 81’ Billong (B); 93’ Tello (B), Greco (C)

Un’altra vittoria per la formazione di mister Bucchi che dopo la brutta sconfitta di Pescara trova la seconda vittoria consecutiva tra le mura amiche. A differenza della gara casalinga di lunedì sera con il Livorno la Strega convince anche sul piano del gioco mettendo in grande difficoltà i ragazzi di Mandorlini soprattutto nella prima frazione. Nel secondo tempo i ritmi si abbassano e la Cremonese riesce a dire la sua ma non basta per recuperare lo svantaggio di due reti. Vittoria che arriva nonostante le assenze forzate di Maggio e Letizia. Quest’ultimo ha dovuto abbandonare il campo per un problema alla caviglia. Con questi tre punti il Benevento fa un grande salto in avanti in classifica posizionandosi al secondo posto in classifica a quota 16 in attesa del match di Verona.

I TEMPO: È un Benevento che vuole far capire subito le proprio intenzioni. Ci prova Coda che va vicino al vantaggio più volte. Al 17’ stupendo assist di Insigne per Coda che non sbaglia, la formazione di Mister Bucchi passa in vantaggio. La Cremonese prova a reagire ma non riesce mai a rendersi pericolosa. Il Benevento è costretto a sostituire Letizia per Di Chiara. Al 37’ arriva il raddoppio del Benevento. Questa volta Coda ricambia il favore con uno splendido assist per Insigne che non sbaglia davanti il portiere.

II TEMPO: La Cremonese parte forte per cercare di diminuire lo svantaggio. Ci riesce al 53’ con una conclusione di Migliore che si insacca alle spalle di Puggioni. Mister Bucchi cerca di riprendere il controllo della partita e sostituisce Ricci con Insigne. Lo spartito non cambia però, con la Cremonese che tiene il pallino del gioco. Al 71’ Coda con una punizione fuori area prova a chiudere la pratica ma la sua conclusione finisce sul palo. Dopo pochi minuti ci prova anche Viola con una punizione al limite che non impensierisce Radunovic. Dopo sette minuti di recupero il Benevento può festeggiare la seconda vittoria consecutiva tra le mura amiche, mentre per i grigiorossi arriva la prima sconfitta stagionale.

Domenico Sorice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...