Benevento – Perugia, le Napo Pagelle

MONTIPO’: Poco può sul goal di Verre che la piazza dove non ci può arrivare. Per il resto ordinaria amministrazione fino al 93′ quando con un guizzo felino toglie dall’angolo la palla del 2 a 2.  VOTO: 6,5.

VOLTA: Ingaggia un bel duello con Vido uscendone alla fine vincitore, tanto che mister Nesta è costretto ad avvicendarlo. Solita gara di temperamento e pragmatismo.  VOTO:6.

BILLONG:  Si piazza al  centro della difesa e con la sua prestanza fisica e la sua tenacia tiene testa agli avanti biancorossi. In difficoltà sui tagli ed è li che deve leggere prima le giocate avversarie. Resta comunque un combattente. VOTO: 6

DI CHIARA: Nuovamente schierato come terzo a sinistra dello schieramento difensivo a tre è autore di una gara nel complesso positiva. Suo nella ripresa qualche cross pericoloso dalla sinistra.  VOTO: 6

LETIZIA: Ci mette voglia e corsa sulla corsia destra ed è sicuramente uno dei più positivi della squadra. Peccato però che per caratteristiche arrivi poco sul fondo. Tanti i cross, ma troppi preda dei difensori avversari.  VOTO:  6,5
TELLO: Tanta intensità e pressing a tutto campo, ma altrettanti errori in fase di appoggio. Ma in B occorrono giocatori con la sua gamba. Nel finale poteva gestire meglio qualche ripartenza. Rientro positivo.  VOTO: 6,5.
VIOLA: Ancora un partita non all’altezza, si accende a sprazzi ma tranne un cross per la testa di Coda non è mai incisivo. Dalle sue parti agiva Verre che confeziona tutto solo il goal dell’ 1 a 1. Ammonito per proteste, lascia il campo per Buonaiuto.  VOTO: 5,5
BANDINELLI:  Primo tempo a corrente alternata, in alcuni momenti sembra avulso dal gioco. Potrebbe fare di più ed al 90′ si ricorda di avere un gran sinistro che vale tre punto pesantissimi per morale e classifica. Voto per il goal vittoria.  VOTO: 6,5.

IMPROTA: E’ l’unico a cercare il fondo nella prima frazione e dalla sua corsia nascono le azioni più pericolose, nonché il cross per il goal di Coda. Nella ripresa cala di intensità e risulta meno efficace. VOTO: 6
ASENCIO: Non una grande serata, sbaglia molti controlli, al 58′ di testa il suo impatto è debole e impreciso. Nel recupero potrebbe chiudere la gara ma non trova la conclusione vincente. Può e deve fare di più.  VOTO: 5,5
CODA: Sblocca la gara con un gran goal di testa e dopo qualche minuto sfiora il raddoppio. Nella ripresa viene più volte chiuso dai centrali umbri ed ha pochi palloni giocabili. Settima rete stagionale. VOTO: 6.

SUBENTRATI:
72′ BUONAIUTO PER VIOLA: Entra nel momento caldo della partita e a dire il vero non ha dato l’impressione di essere in gran serata. VOTO: 5,5
83′ RICCI PER IMPROTA  Si è visto poco. S.V.

MISTER BUCCHI: La panchina scottava eccome e lui con molto coraggio ha riproposto il 3-5-2  visto a Carpi. L’inizio gara è stato incoraggiante, anche perché aveva studiato bene gli avversari che difficilmente riuscivano ad uscire palla al piede dalle retrovie. Il goal di Verre però aveva fatto rivivere fantasmi di un recente passato, ma questa volta i suoi ragazzi  con caparbietà, semmai con poca testa, hanno provato fino alla fine a portare a casa l’intera posta in palio. Alla fine serviva un colpo estemporaneo e a trovarlo è stato uno dei calciatori da lui cercato e voluto in estate. Una vittoria tutto sommato meritata che farà lavorare già da domani i suoi con maggiore tranquillità  in vista di due gare toste che probabilmente diranno senza termini di smentita di che pasta è fatto il suo Benevento. Per stasera va bene così…VOTO. 6.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...