Palermo – Benevento, le Napo Pagelle

MONTIPO’:  Un solo intervento degno di nota nella prima frazione sul diagonale di Haas, nella ripresa non deve compiere miracoli ma si mostra comunque sempre attento e concentrato.  VOTO: 6,5.

VOLTA: Ingaggia sin dai primi minuti un bel duello con un nervoso Nestorovsky al quale lascia solo le briciole. Solito lottatore. VOTO:6,5.

BILLONG:  Si adatta al ruolo di centrale nella difesa a tre, poi quando si passa a quattro chiude bene la sua zona, peccato solo per l’unica leggerezza che poteva costare cara. Gara comunque positiva. VOTO: 6

DI CHIARA: Il terzo di sinistra non è il ruolo a lui più congeniale, ma si adatta con sacrificio. Quando poi torna a fare l’esterno pennella anche un cross al bacio per Coda che non riesce a buttarla dentro. VOTO: 6,5

MAGGIO:  Positivo il rientro del capitano che presidia con esperienza la sua zona rivelandosi prezioso in diverse chiusure. Nel finale evitabile quel fallo ingenuo che poteva costare molto caro. Recupero importante.  VOTO:  6
TELLO:  Non sappiamo quanti chilometri abbia macinato ma la sua pressione sui macchinosi centrocampisti rosanero li ha più volte mandati fuori giri e costretti a sbagliare. Ancora qualche errore in fase di appoggio ma fuori casa si nota di meno. VOTO: 6,5.
VIOLA:  La sua gara dura purtroppo solo un tempo nel quale era sembrato sicuramente più in palla delle precedenti uscite. Più dinamico e preciso nelle giocate e ne aveva giovato tutta la squadra.  VOTO: 6
BANDINELLI: Buona gara per l’ex Sassuolo che questa sera ha giocato sia di sciabola che di fioretto. Ha chiuso e fatto ripartire i suoi anche quando si è passato con il centrocampo a due. In netta crescita VOTO: 6,5.

LETIZIA:  Anche per lui come Viola una serata positiva sotto il profilo della prestazione ma sfortunata per un infortunio che lo elimina dalla contesa ad inizio ripresa. Una spina nel fianco della difesa rosanero. VOTO: 6,5
ASENCIO:  Tanto sacrificio per il giovane attaccante sannita che prende tante botte ma sbaglia troppo con la palla tra i piedi. Periodo non esaltante, può e deva fare di più.   VOTO: 5,5
CODA: Peccato, peccato, peccato, poteva essere la sua serata di gloria, ma un po’ per sfortuna, un po’ per imprecisione spreca almeno tre occasioni limpide per far male al Palermo. VOTO: 6.

SUBENTRATI:
46′ BUONAIUTO PER VIOLA: Entra subito in partita e fa ammattire Salvi. Si sacrifica anche in difesa. VOTO: 6,5.
57′ RICCI PER LETIZIA Anche lui si mette a disposizione della squadra con sacrificio. Un calciatore che può fare molto di più. VOTO:6

MISTER BUCCHI: Questa sera può sorridere. Il suo Benevento gioca finalmente una gara tosta contro la prima della classe, rientrando nel Sannio probabilmente col rammarico di non aver conquistato l’intera posta in palio. Maggio e compagni, che ai punti avrebbero meritato la vittoria hanno mostrato nonostante i tanti infortuni che il periodo buio è probabilmente alle spalle. Peccato per gli infortuni di Viola e Letizia che avrebbero potuto dare un’altra faccia a questa gara. Buona l’aggressività e quindi la condizione fisica della squadra e bravi i suoi ragazzi a cambiare in corsa assetto tattico e ad adattarsi in tempi ristrettissimi. Buona la motivazione dell’intero gruppo mostrata anche da parte di chi è subentrato. Un buon viatico in vista del big- match col Verona di domenica. VOTO: 6,5

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...