Un buon Benevento blocca la capolista Palermo. Giallorossi ad un passo dal colpaccio

Dopo 12 partite il Benevento non riesce a trovare la via del gol. Per la formazione di Mister Bucchi arriva nel complesso un buon punto poiché conquistato in un campo ostico come quello della capolista Palermo. Partita molto equilibrata tra le due squadre che hanno provato a portare a casa l’intera posta in palio. Un pari positivo per i giallorossi se si pensa che comunque è arrivato nonostante le numerose assenze più le due che si sono aggiunte in corso d’opera. Dopo il successo con il Perugia per gli stregoni arriva il secondo risultato utile consecutivo. Adesso testa a domenica prossima dove in casa si cercherà di proseguire questa striscia

I TEMPO: Il Benevento scende in campo con un 3-5-2 per cercare di limitare gli attacchi della capolista. Il Palermo infatti nei primi minuti non riesce a trovare varchi e si limita a far girare il pallone. Al 11’ giocatori e pubblico di fede rosanera reclamano per un fallo di mano in aerea di rigore di Viola ma per l’arbitro si può continuare. Subito dopo punizione per il Benevento con Jajalo che per mandare la palla in calcio d’angolo sfiora l’autogol. Il Benevento cerca di salire in cattedra e ci prova con Coda che sfiora due volte il vantaggio. Al 27’ sfiora la rete con un colpo di testa che esce di poco a lato di Brignoli. Al 36’ arriva su una seconda palla al limite dell’aria e con il piede non suo fa terminare la palla di poco vicino il palo. Al 40’ reazione Palermo; è Nestorovski che ci prova con una conclusione che esce di poco dai pali difesi da Montipò

II TEMPO: Neanche il tempo di scendere in campo che il Benevento è costretto al primo cambio forzato. Fuori Viola dentro Buonaiuto. Pochi minuti dopo è Letizia a dare forfait dopo uno scontro di gioco. Entra Ricci e il Benevento passa dal 3-5-2 al 4-4-2. Al 59’ bellissimo cross di Di Chiara per Coda, che di testa sfiora la rete del vantaggio con Brignoli battuto. Dopo due minuti è ancora Coda che ci prova di testa su assist di Volta. Questa volta però il portiere celebre per la rete allo scadere contro il Milan, spedisce in calcio d’angolo. Al 67’ è ancora Brignoli a infrangere i sogni del Benevento. Buonaiuto da ottima posizione calcio in porta per l’estremo difensore non si lascia trovare impreparato. A 10 minuti dal termine è il Palermo ad avere la palla del match ma Trajkoski spreca praticamente un rigore in movimento. Tanta la disperazione in casa Palermo perché il Benevento era ormai alle corde. Al 94’ punizione insidiosa dal limite dell’area che però i rosanero non riescono a sfruttare al meglio. Il Benevento con questo punto raggiunge il quarto posto momentaneo in classifica.

TABELLINO: PALERMO – BENEVENTO 0-0

PALERMO (4-3-1-2): Brignoli; Salvi (82’ Rispoli) Bellusci, Rajkovic, Aleesami; Murawski (65’ Falletti) Jajalo, Haas; Trajkovski, Nestorovski, Puscas (89’ Moreo) A disp.: Pomini, Accardi, Embalo, Ingegneri, Chochev, Fiordilino, Szyminski, Mazzotta, Pirrello. All.: Stellone

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Volta, Billong, Di Chiara; Maggio, Bandinelli, Viola (46’Buonaiuto), Tello, Letizia (53’ Ricci) Asencio, Coda. A disp.: Puggioni, Gori, Sparandeo, Antei, Gyamfi, Cuccurullo, Volpicelli, Filogamo. All.: Bucchi

Ammoniti: 26’ Jajalo (P); 56’ Rajkovic (P); 63’ Billong (B); 72’ Salvi (P); 81’ Maggio (B)

Domenico Pietro Sorice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...