Foggia – Benevento, le Napo Pagelle

MONTIPO’: Primo tempo di ordinaria amministrazione, corre solo un rischio sul tiro di Chiaretti che va a lato. Nella ripresa due interventi importanti su due bombe di Kragl. Nulla può sull’ultima bomba del tedesco. VOTO: 6.

TUIA: Tiene bene la sua zona di competenza giocando con determinazione e attenzione. Pochissime sbavature. Elemento ritrovato.  VOTO: 6

COSTA:   Schierato al centro della difesa, gioca una gara tutto sommato accettabile, tranne una amnesia nel primo tempo che mette Chiaretti solo dinanzi a Montipò. Ammonito.  VOTO: 5,5

CALDIROLA: Un muro invalicabile e durissimo negli interventi sin dai primi minuti. Termina la gara da esterno sinistro e anche li fa il suo dovere. VOTO: 6,5.

MAGGIO:  Il capitano al rientro appare ancora lontano da uno standard accettabile soprattutto dal punto di vista caratteriale. Troppo timido e leggerino. Al 47′ ad un metro dalla porta fallisce un goal non difficile. Non ricordiamo cross dalla sua zona.  VOTO:  5.
BANDINELLI:  Schierato sul centro destra si vede che non è proprio a suo agio.  Si vede poco per tutti i sessanta minuti che resta in campo. Becca anche il giallo. VOTO: 5.

CRISETIG:  Si fa sentire a centrocampo provando anche la conclusione alla mezz’ora.  Buone alcune sue geometrie, si intestardisce spesso a cercare Maggio sulla destra non in giornata. VOTO: 6

BUONAIUTO: Sulla sinistra con l’appoggio anche di Insigne crea spesso superiorità numerica, ma  comunque non risulta mai pericoloso.  VOTO: 5,5

IMPROTA: Ha molto spazio dalla sua parte che potrebbe sfruttare meglio e non lo fa quasi mai. Grossa l’ingenuità con cui concede al Foggia la punizione che Kragl trasforma. Pollo. VOTO:5.
INSIGNE:  Arretra molto come suo solito creando superiorità numerica e grattacapi alla difesa del Foggia. Suo il cross da cui nasce il vantaggio di Coda, ma sui anche diversi cross fuori misura. VOTO: 6.
CODA: Si vede pochissimo nella prima frazione, quasi assente. Nella ripresa tocca due palloni uno salvato sulla linea e uno che fa secco Leali. Sufficienza solo per il goal messo a segno, ma deve dare di più a questa squadra. VOTO: 6.

SUBENTRATI:
60′ TELLO PER BANDINELLI:  Aumenta i giri del gioco dei suoi. Non era meglio dall’inizio? VOTO: 6.

60′ ASENCIO PER BUONAIUTO:  Si presenta dopo un minuto con uno stacco imperioso, peccato che non arrivano cross sfruttabili. VOTO: 6.

89′ ARMENTEROS PER CODA:  Solo per la presenza S.V. 

MISTER BUCCHI: VOTO:  L’undici iniziale sinceramente non ci è apparso equilibrato. Va bene le scelte di Costa e Maggio per le defezioni di Antei e Letizia, ma rischierare Buonaiuto e Bandinelli a centrocampo è apparso un azzardo che tra l’altro non ha portato nulla in termini di costruzione in avanti. Peccato che la sua squadra una volta in vantaggio non abbia avuto la maturità di spegnere la partita con un avversario tra l’altro in inferiorità numerica. L’unica cosa da non fare era concedere calci piazzati in zone pericolose. Giuste le sostituzioni di Asencio e Tello, forse dopo il vantaggio non era meglio blindarsi con un altro centrocampista e togliere un attaccante? Accettiamo questo pareggio sulla scia della continuità di risultati, ma questa era una partita che di poteva e doveva vincere per come si era messa. Peccato. Testa al Pescara in uno scontro diretto per i play-off. VOTO: 6.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...