Benevento – Spezia, le Napo Pagelle

MONTIPO’: Nulla può nell’azione del rigore se non affossare Okereke. Un solo intervento su una punizione di De Francesco, Non proprio esente da colpe sul goal di Da Cruz. Giornata non felice. VOTO: 5,5

VOLTA: Meno aggressivo del solito, Da Cruz lo salta più di una volta a suo piacimento. Becca due gialli in pochi minuti e lascia i suoi in dieci. Partitaccia.  VOTO: 4,5.

ANTEI: Troppo leggerino e lezioso, sbaglia più di un appoggio in avanti e si fa spesso sorprendere dagli attaccanti spezzini. Non esente da colpe nei primi due goal dello Spezia. VOTO: 4,5.

CALDIROLA:  Il meno negativo del reparto difensivo, gioca tanti palloni in fase di impostazione dalle retrovie e su di lui il fallo da rigore che poteva cambiare la storia della partita. Naufraga comunque insieme alla squadra. VOTO:  5.

LETIZIA:  Un paio di spunti interessanti, suo il cross da cui nasce il goal del pari, un gran tiro deviato dal portiere ospite. Dà però poco apporto in fase difensiva e sbaglia qualche cross di troppo. VOTO: 5.

TELLO:  Da gamba e corsa al centrocampo ma come da sua caratteristica sbaglia troppo in fase di appoggio. Gara sullo standard della squadra, molto mediocre. VOTO: 4,5

CRISETIG: Le sue giocate scolastiche e lineari non incidono sull’economia della gara. Sempre troppo lento e lezioso, forse non era la sua partita. VOTO: 4.

BANDINELLI:  Trova pochi sbocchi nella sua zona, ma nemmeno lui fa tanto per mettersi in luce. Nella ripresa la sua gara resta nella mediocrità, tanto che Bucchi lo avvicenda con Armenteros VOTO: 4.

IMPROTA:  Copre tutta la fascia e ne perde un po’ in lucidità nella fase offensiva. Ci mette volontà e corsa, ma gli effetti non incidono sulla gara.  VOTO: 5.
INSIGNE:   L’unico tra i giallorossi ad avere la giocata e a creare qualche soluzione in attacco finchè i compagni lo assistono. Trova il pari in un momento delicato della gara, ma col passare dei minuti cala vistosamente. VOTO: 5.
CODA: Nel primo tempo si vede solo su un colpo di testa che scheggia la traversa. Al 49′ calcia fuori il terzo rigore sotto la Sud che cambia la storia della gara. VOTO: 4.

SUBENTRATI:
63′ ARMENTEROS PER BANDINELLI:  Sostituzione cervellotica. Trova il goal del 2-3 ma tocca pochissimi palloni VOTO: 5.

70′ DI CHIARA PER ANTEI: Entra per passare a quattro in difesa. Qualche lancio dalla difesa e nulla di più. VOTO: 4,5.

70′ BUONAIUTO PER IMPROTA:  Mette lo zampino nell’occasione del 2-3 per il resto si vede poco in un momento delicato della gara. VOTO:4,5. 

MISTER BUCCHI: VOTO:  Terza sconfitta consecutiva e quarta tra le mura amiche. Una gara non partita malissimo ma che con il passare dei minuti è divenuta un incubo. Ancora una volta i cambi effettuati non hanno sortito effetti positivi, anzi tutt’altro. Armenteros in campo sull’ 1 a 1 al posto di Bandinelli, forse è apparsa una mossa alquanto azzardata andando a creare una inferiorità a centrocampo a mezz’ora dalla fine della partita che ha aperto praterie allo Spezia. Sulle scelte iniziali qualche dubbio resta sulla scelta di Crisetig ancora favorito su Viola in una partita casalinga. Per non parlare della doppia sostituzione Di Chiara – Buonaiuto con l’uscita di Antei invece di Volta già ammonito. Tanta confusione nella terza partita consecutiva, contro una squadra che veniva da due sconfitte consecutive e con diverse assenze. Un giornataccia con l’aggravante della terza sconfitta consecutiva. VOTO: 3.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...