Perugia – Benevento, le Napo Pagelle

MONTIPO’: Sul primo goal del Perugia più di una responsabilità, troppo debole la respinta sul tiro di Verre, poi praticamente una gara di ordinaria amministrazione. VOTO: 5,5

MAGGIO: Spinge quando deve e si limita per lo più a difendere. Sul finale si fa saltare troppo facilmente da Vido, ma è il suo unico grave errore. Ammonito.  VOTO: 6.

ANTEI: Han è un brutto cliente per caratteristiche fisiche, ma lui ci mette fisico e mestiere. Quando occorre anche le maniere forti. Becca il giallo.  VOTO: 6,5.

CALDIROLA: Ritrova il goal dopo tanto tempo con la rapacità di un attaccante navigato. Concede poco agli attaccanti umbri, sfiora il raddoppio. Un pilastro di questa squadra. VOTO: 7.

IMPROTA: In colpevole ritardo sul goal di Han, per il resto chiaramente più propositivo che difensivo, però con volontà ed abnegazione se la cava bene.  VOTO: 6.

DEL PINTO:  Limita le giocate di Verre, fa sentire i tacchetti agli avversari. Il suo gioco semplice ed efficace è diventato indispensabile per questa squadra. Talismano. VOTO: 6,5

VIOLA: Il migliore in assoluto dei suoi, con un piede come il suo ogni calcio da fermo è un potenziale pericolo per gli avversari. Ancora freddo dal dischetto per ben due volte. VOTO: 7,5.

BANDINELLI: Gara di grande corsa e sacrificio. I fischi del Curi lo caricano e lui da una grossa mano anche in fase di copertura. Partita di sostanza e sacrificio. VOTO: 6,5.

RICCI: E’ in un buon momento di forma psico-fisica e si vede. Suo l’assist per il goal di Coda del 3 a 2, ma è sempre nel vivo delle azioni offensive giallorosse. Ritrovato. VOTO: 6,5.
ARMENTEROS: Lotta su ogni pallone svariando come Coda su tutto il fronte dell’attacco, creando spazi per Coda e tenendo impegnati i due centrali. Avvicendato con Buonaiuto. VOTO: 6.

CODA: Si procura il rigore che sblocca la gara e poi al 44′ trova un gran bel goal. Nella ripresa Gabriel gli nega la gioia della seconda rete. Rincorre gli avversari fino al 96′. VOTO: 7.

SUBENTRATI:
67′ BUONAIUTO PER ARMENTEROS: Entra bene in partita. Si procura il rigore con astuzia e scheggia la traversa nel finale. VOTO: 6,5.

77′ TELLO PER DEL PINTO: Entra per blindare il vantaggio. S.V.

85′ VOLTA PER RICCI: I fischi del Curi lo distraggono, per fortuna il Perugia spreca. S.V.

MISTER BUCCHI: Finalmente ha trovato il coraggio di rischiare e il campo gli ha dato ragione anche sulle scelte. Conferma quasi in blocco la squadra vincente col Carpi, inserendo solo Bandinelli e Caldirola che hanno dato maggiore equilibrio tattico alla squadra. Vincente anche la scelta di Buonaiuto come seconda punta al fianco di Coda e di Tello al posto di uno stanco ed ammonito Del Pinto. Con Viola e Del Pinto anche il centrocampo sembra aver acquisito una certa maturità e concretezza. Una vittoria che blinda i play-off e che tiene aperte ancora le speranze per l’aggancio alle zone alte della classifica. Avanti così…  VOTO: 6,5

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...