Benevento – Palermo, le Napo Pagelle

MONTIPO’: Gara praticamente nel complesso di ordinaria amministrazione, beffato da Nestorovski e da Puscas sotto misura. Non deve compiere una parata degna di nota. Voto di stima. VOTO: 6

MAGGIO: Primo tempo di sacrificio, spinge solo in poche circostanze, nella ripresa osa molto di più e la differenza si vede in positivo per la squadra. VOTO: 6,5.

ANTEI: L’errore al 42′ in anticipo su Nestorovski è di quelli pesanti che penalizzano tanto sul computo della gara. Peccato davvero. VOTO: 5.

CALDIROLA: Impeccabile su ogni intervento davvero un valore aggiunto per questa squadra nel reparto arretrato. Uno dei migliori dei suoi. VOTO: 7.

IMPROTA: Si adatta bene al nuovo ruolo sfiorando anche il goal al 14′ con una bella conclusione dal limite. Spinge fino alla fine senza risparmio e con cattiveria.  VOTO: 6.

DEL PINTO:  Partita di corsa e sostanza, come sempre ci mette l’anima su ogni intervento. Gara nel complesso accettabile. VOTO: 6.

VIOLA: Detta i tempi e le giocate dei suoi prova anche qualche conclusione dalla distanza. Stranamente sbaglia qualche battuta da calcio d’angolo. VOTO: 6,5.

BANDINELLI: Spinge e copre nella sua zona di competenza senza risparmio, alla distanza cala molto dal punto di vista fisico, ma se la gioca fino alla fine.  VOTO: 6.

RICCI:  Durante i sessanta minuti che resta in campo è nel vivo di quasi tutte le azioni d’attacco dei giallorossi, colpisce anche una traversa. Gara positiva. VOTO: 6,5.
ARMENTEROS: Gioca molto per il compagno di reparto cercando di creare spazi, però non è mai pericoloso in zona goal. E’ pur sempre un attaccante. VOTO: 5.5.

CODA: Diverse le conclusioni verso Brignoli che in qualche occasione deve superarsi. Lotta su ogni pallone che arriva dalle sue parti fino al 95′. VOTO: 6,5.

SUBENTRATI:
62′ ASENCIO PER RICCI: Entra per creare scompiglio in area con la sua forza fisica. Trova il goal della speranza. VOTO: 6.

77′ BUONAIUTO PER ARMENTEROS: Entra subito e bene in gara, peccato non aver anticipato il suo ingresso. VOTO:6,5.

77′ INSIGNE PER DEL PINTO: Si vede solo in occasione dell’assist per Asencio sul goal. S.V.

MISTER BUCCHI: Sicuramente una della gare se non l’unica in cui il suo Benevento ha creato più palle goal in assoluto, peccato che un po’ per imprecisione e molto per la bravura/fortuna dell’ex Brignoli sia stato il Palermo a portare a casa l’intera posta in palio. Un solo appunto il perché dell’ingresso di Asencio al posto di Ricci. Nei minuti successivi la squadra ha perso in incisività e fluidità di manovra in avanti con Armenteros schierato dietro i due attaccanti. Per il resto se si continua così, con questa voglia ed intensità da parte dei suoi ragazzi sicuramente questa squadra se la giocherà fino alla fine con tutti.   VOTO: 6.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...