H. Verona – Benevento, le Napo Pagelle

MONTIPO’:  Non deve compiere interventi importanti, qualche uscita nella prima frazione ed una parata su colpo di testa di Zaccagni nella ripresa. Non prende goal e questo è un dato importante. VOTO: 6

MAGGIO: Copre con autorità la fascia di competenza, facendo sentire anche i tacchetti agli avversari. Buone alcune chiusure nelle diagonali, in crescita di condizione. VOTO: 6,5.

ANTEI: Il cliente non è sicuramente raccomandabile, ma lui sfodera una prestazione importante ben supportato dal compagno di reparto. Se Pazzini non vede palloni molto è anche merito suo. Riscatta l’errore col Palermo. VOTO: 7.

CALDIROLA: Collabora con Antei nella marcatura di Pazzini ed erge una vera e propria diga al centro dell’area. Giocatore imprescindibile per questo Benevento. VOTO: 6,5.

IMPROTA: Matos ha un altro passo e lui va spesso in difficoltà, però non demorde e ci mette la voglia ma non basta. Anche il mister se ne avvede e lo lascia negli spogliatoi. Non era la sua gara. VOTO: 5,5.

DEL PINTO:  Gioca più da centrale al fianco di Viola, ruolo a lui più congeniale e si vede. Becca il giallo, si gestisce, poi quando rischia in un paio di entrate mister Bucchi lo avvicenda con Tello.   VOTO: 6.

VIOLA: Non parte benissimo commettendo errori di appoggio in alcune ripartenze. Si accende a sprazzi ma quando lo fa illumina il gioco dei suoi. Si sacrifica molto in fase di ripiegamento.  VOTO: 6,5.

BANDINELLI: Cerca di ripiegare per dare una mano ad Improta e di ripartire in velocità. Va a sprazzi forse anche a causa delle non perfette condizioni fisiche. Gara appena sufficiente.  VOTO: 6.

RICCI:  Croce e delizia dei suoi. Si divora un goal fatto agli albori della gara, poi fa un paio di giocate interessanti. Sta ritornando quel bel giocatore ammirato qualche anno fa in serie cadetta.  VOTO: 6,5.
ARMENTEROS: In molti dopo la prestazione col Palermo lo davano in panca. Bucchi lo ributta dentro e lui lo ripaga con una buona gara. Due assist e qualche giocata d’alta scuola VOTO: 6.5.

CODA: L’uomo del match, si porta a casa il pallone dopo una gara perfetta. Colpisce nel momento giusto il Verona e poi si sblocca anche dal dischetto. Avanti così. Quota venti ad un passo. VOTO: 7,5.

SUBENTRATI:
46′ LETIZIA PER IMPROTA: Entra per spegnere Matos e lo fa bene, ripartendo in velocità. Un calciatore da recuperare per il finale. VOTO: 6.

56′ TELLO PER DEL PINTO: Non entra benissimo, si divora un goal e perde troppi palloni a centrocampo in un momento delicato del match. Da rivedere. VOTO:5,5.

70′ BUONAIUTO PER BANDINELLI: Ancora una volta determinante procurandosi un calcio di rigore. Si sacrifica in un centrocampo ultra offensivo. VOTO: 6.

MISTER BUCCHI: Non cade nella tentazione di cambiare qualcosina nell’undici iniziale dopo l’immeritata sconfitta col Palermo e lo svipluppo della gara gli da ragione.  Conferma Armenteros che lo ripaga con una buona prestazione. Bravo anche a leggere le difficoltà di Improta su Matos, lasciando l’ex Bari nello spogliatoio ed inserendo uno scalpitante Letizia. La squadra è sicuramente in crescita sia dal punto di vista del gioco che da quello della personalità, non capita sicuramente tutti i giorni andare a vincere a  Verona con un risultato così netto. Ora non bisogna abbassare la guardia, venerdì si torna nuovamente in campo al Vigorito con il Cosenza e l’occasione per allungare e di quelle ghiotte. Continuiamo così…  VOTO: 6,5.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...