Altra gara di rimpianti. Benevento in superiorità numerica sconfitto di misura a Crotone

Ennesima occasione sprecata. Una frase che riassumono al meglio questo pomeriggio giallorosso. Vero che i 3 punti sarebbero serviti a poco in ottica promozione diretta ma vincere anche a Crotone avrebbe significato acquisire ancor di più consapevolezza dei propri mezzi anche in vista dei play off. Gara molto strana. Il Benevento ha fatto la partita ed è rimasto in superiorità numerica per un’ora di gioco ma nel calcio si sa conta chi la mette dentro e allora il Crotone porta a casa questa vittoria che peserà oro per il prosieguo del suo campionato. Giallorossi che non riescono a sfruttare la superiorità numerica. Il Crotone vince grazie ad una zampata di Simy che ad inizio ripresa non lascia scampo ad un incerto Montipò.

I TEMPO: E il Benevento a partire forte. La formazione di mister Bucchi cerca di imporre il proprio ritmo già dai primi minuti e i padroni di casa si limitano solo ad attendere per poi ripartire. Al minuto 11 ci prova Letizia da fuori ma Cordaz para senza problemi. Al 32’ occasione d’oro per la strega. Sugli sviluppi di una punizione Coda si ritrova davanti Cordaz ma da due passi spara alto. Al 35’ la possibile svolta della gara. I padroni di casa restano in 10, Benali becca il secondo giallo nel giro di pochi minuti. Sulla punizione ci prova Coda ma Cordaz salva il possibile vantaggio giallorosso.

II TEMPO: Neanche il tempo di scendere in campo che il Crotone è già in vantaggio. Simy gonfia la rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il Benevento prova subito a reagire con Armenteros ma Cordaz para ancora una volta con sicurezza. La formazione di mister Bucchi non molla e chiude il Crotone nella propria metà campo. Al 72’ ci prova Vokic dalla distanza ma la conclusione è centrale. Al 74’ il Crotone prova e respirare con Firenze che prova un tiro a giro che esce di poco a lato. Al 91’ cross pericoloso di Letizia ma Buonaiuto da due passi non impatta la palla. Al 94’ azione simile alla precedente. Questa volta il cross è di Vokic ma Caldirola tutto solo in aerea colpisce male. Il Benevento non sfrutta il mezzo passo falso del Palermo ma consolida il quarto posto visto il risultato del Verona.

TABELLINO: CROTONE – BENEVENTO 1-0

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Curado, Spolli, Vaisanen; Sampirisi, Zanellato, Barberis, Benali, Molina; Simy, Machach. A disp.: Figliuzzi, Festa, Cuomo, Firenze, Tripicchio, Gomelt, Milic, Kargbo, Marchizza, Nanni, Valietti, Mraz. All.: Stroppa

BENEVENTO (4-3-1-2): Montipò; Gyamfi, Caldirola, Volta, Letizia; Tello, Viola, Bandinelli; Ricci; Coda, Armenteros. A disp.: Gori, Zagari, Antei, Di Chiara, Improta, Buonaiuto, R. Insigne, Goddard, Asencio, Crisetig, Vokic. All.: Bucchi

MARCATORI: 47’ Simy (C)

AMMONITI : 32’ Coda (B); 54’ Caldirola (B); 84’ Viola (B); 84’ Simy (C)

ESPULSI: 35’ Benali (C)

Domenico Pietro Sorice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...