Benevento – Padova, le Napo Pagelle

MONTIPO’: Becca goal alla prima conclusione dopo qualche secondo di gioco, poi mostra qualche indecisione di troppo. Nella ripresa con due buoni interventi si guadagna la sufficienza. Poco o nulla può sulle tre reti. VOTO: 6

IMPROTA: Schierato un po’ a sorpresa sulla destra nei quattro di difesa, ci mette voglia e corsa per tutta la gara. Può osare anche di più in quel ruolo. VOTO: 6.

VOLTA: Come a Crotone, gioca la sua onesta partita. Tiene bene la sua zona, becca il giallo, ma tutto sommato fa con sufficienza il suo dovere. VOTO: 6.

CALDIROLA: E’ l’uomo in più della difesa giallorossa, gioca con una voglia matta e la mette ancora una volta dentro su calcio d’angolo. Preservarlo assolutamente a Brescia in quanto in diffida. VOTO: 7.

LETIZIA: In ripresa rispetto alle ultime prestazioni, suo il cross da cui nasce il pari di Coda. Ancora non è il Letizia che conosciamo, ma almeno dal punto di vista fisico è in netta ripresa.  VOTO: 6.

CRISETIG: Si perde Pulzetti nel cuore dell’area sul primo vantaggio ospite. In evidente difficoltà sul centro destra, ci mette comunque tanta voglia. Sfiora la rete nel primo tempo, ne fallisce una ad inizio ripresa. VOTO: 5,5.

VIOLA: Resta il punto di riferimento a centrocampo anche se negli ultimi minuti di gara è apparso un po’ appannato. Sarà importante averlo al top nei play-off. VOTO: 6.

BANDINELLI: Spinge molto in tandem con Letizia nella prima frazione, non sempre con risultati apprezzabili. Nella ripresa cala vistosamente e Bucchi lo manda sotto la doccia.  VOTO: 5,5.

INSIGNE: Bravo a far ripartire spesso i suoi in velocità, peccato che la sua autonomia duri poco più di un tempo. Al 64′ da ottima posizione calcia debolmente tra le mani di Minelli. VOTO: 6.
ARMENTEROS: Sempre nel vivo di tutte le azioni d’attacco dei giallorossi. Si fa vedere anche in fase di ripiegamento. Gara sufficiente, ma deve concretizzare di più. VOTO: 6.

CODA: Alla prima vera occasione non si fa pregare e realizza la sua ventesima marcatura stagionale. Poi sbaglia e favorisce il 2 a 1 veneto, al 94′ con un gran tiro a volo mette le cose a posto e manda il Padova all’Inferno. VOTO: 6,5.

SUBENTRATI:

59′ BUONAIUTO PER CRISETIG: Alcune buone iniziative sulla sinistra come il cross per Coda per il goal del 3 pari. VOTO: 6.

70′ VOKIC PER INSIGNE: Prova qualche conclusione da fuori, deve crescere molto in personalità. VOTO: 5,5.

70′ TELLO PER BANDINELLI: Non entra benissimo in partita, diciamo il solito Tello che fa una cosa buona e l’altra meno. VOTO: 5,5.

MISTER BUCCHI: Far trovare gli stimoli ai suoi per una gara che in fondo non valeva a nulla se non per le flebili speranze dei veneti non era cosa semplice. Tutto sommato il suo Benevento se la gioca fino alla fine nonostante il goal di Baraye nel recupero. Qualche buona indicazione è arrivata da questa gara, come la crescita fisica di Letizia ed Armenteros, l’adattabilità di Improta nonché le conferme di Coda, Viola e Caldirola. Un Benevento che si prepara a questi play-off forte di un gruppo che nonostante ancora diverse assenze è in salute con quasi tutti gli effettivi. Ora tocca al mister mantenere questa condizione e soprattutto la concentrazione, visto che si entrerà in gioco dalle semifinali. Giusti i cambi effettuati. Ora la passerella di Brescia e poi incrociamo le dita per la fase finale di questa stagione…   VOTO: 6.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...