Benevento fuori dalla Coppa, l’Empoli sbanca il Vigorito per 4 a 2

Brutta eliminazione dalla Coppa Italia per un Benevento confusionario e con poche idee che dopo un primo tempo chiuso a reti inviolate e nonostante l’ingresso nella ripresa di diversi titolari si fa infilare per ben quattro volte dall’Empoli imbottito di ragazzi dal 2000 al 2002. Da rivedere ancora una volta alcune situazioni tattiche sulle ripartenze avversarie e sui calci d’angolo a sfavore. Ora testa per i giallorossi alla delicata gara di Verona contro un Hellas in buona condizione. 

I TEMPO: Primi dieci minuti di gara caratterizzati da una buona circolazione di palla della formazione empolese, ma la prima grande occasione capita al 13′ sui piedi di Tello che tutto solo dinanzi a Furlan calcia incredibilmente fuori. Ancora Benevento al 20′ con una doppia conclusione di Maggio che non impensierisce Furlan. Passano cinque minuti e ancora il Benevento vicino al goal in due occasioni. Prima Improta di testa e poi sugli sviluppi del successivo angolo è Maggio di testa a sfiorare il palo. Dopo un quarto d’ora di nulla di fatto è Sau al 40′ ad innescare Tello, ma il tiro è preda del portiere toscano. Si vede anche l’Empoli al 44′ su retropassaggio errato di Foulon, ma la conclusione di Olivieri è fuori misura. Si chiude a reti inviolate la prima frazione.

II TEMPO: Pronti via e l’Empoli al 47′ sblocca la gara: percussione in velocità di Bajrami, palla per Olivieri che di prima trova l’angolino giusto. Passano dieci minuti ed il Benevento trova il pari con Maggio che irrompe in area sugli sviluppi di un calcio d’angolo ben battuto da Sau. Al 60′ toscani ancora avanti sugli sviluppi di un calcio d’angolo è il neo entrato Mancuso a trovare a volo lo spiraglio giusto. Il Benevento prova a riportarsi in parità ma è ancora l’Empoli ak 66′ che con una ripartenza di Ricci sulla destra pesca in area Mancuso che di testa beffa Manfredini per il 3 a 1. Il Benevento si innervosisce e al 79′ Schiattarella becca il rosso diretto per proteste. L’Empoli con i suoi ragazzi non si ferma e trova il poker all’85’ sempre grazie a Mancuso che batte un incerto Manfredini. Al 91′ c’è il tempo per Moncini per ritrovare il goal di testa su assist dalla sinistra di Letizia, ma la partita ormai aveva già il destino segnato, con l’Empoli a passare al turno successivo.

TABELLINO: BENEVENTO – EMPOLI 2-4

Benevento (4-4-2): Manfredini; Maggio, Tuia, Glik, Foulon (46′ Letizia) ; Tello (65′ Ionita), Viola (46′ Schiattarella), Hetemaj (58′Insigne), Improta; Sau, Di Serio (72′ Moncini9 . A disp. Montipò, , Caldirola, Basit, Lapadula, Dabo, Caprari, Pastina. All. Inzaghi F.

Empoli (4-3-1-2): Furlan; Zappella, Casale, Pirrello, Parisi (65′ Cambiaso); Ricci (76′ Viti), Damiani, Haas (60′ Stulac); Bajrami (76′ Baldanzi) ; Olivieri (60′ Mancuso) , Matos. A disp: Pratelli, Rizza. All. Dionisi A.

ARBITRO: PEZZUTO di Lecce. Assistenti: Palermo – Di Monte. IV Carrione. 

MARCATORI: 47′ Olivieri (E), 57′ Maggio (BN), 60′ , 65′ e 85 Mancuso (E), 91′ Moncini (BN).

AMMONITI: Tello, Insigne, Improta Tuia e Ionita per il Benevento. Matos, Baldanzi  e Mancuso per l’Empoli.

ESPULSO: 79′ Schiattarella (BN)

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...