Il Benevento si regala l’impresa: con la Juve finisce 1 a 1. Letizia risponde a Morata

I sanniti questa sera contro la Juventus hanno scritto un’altra pagina di storia. Nonostante lo svantaggio iniziale e l’infortunio del capitano Caldirola la formazione di Mister Inzaghi riesce a strappare un punto alla Vecchia Signora. Un pomeriggio che difficilmente i tifosi del Benevento dimenticheranno. La Juventus sblocca il match con Morata ma quando la partita sembrava scappar via Letizia con un grande gol allo scadere della prima frazione regala il gol del pareggio. Nella ripresa la Juventus ci prova ma in maniera molto disordinata e Montipó dovrà superarsi solo in un occasione. Un pereggio più che meritato per i ragazzi di mister Inzaghi.

I TEMPO: La Juventus inizia il match in maniera aggressiva pressando ogni uscita del Benevento. Al minuto 11 la strega riesce ad uscire con Barba che serve Caprari ma Szczesny devia in angolo. Al minuto 21’ però Chiesa sventaglia alla ricerca di Morata che si libera di Ionita con una grande giocata e insacca alle spalle di Montipó. Il Benevento prova a reagire ma la Juventus insiste con Dybala che al 26′ sfiora il palo. Al 31’ ancora ospiti a creare pericoli questa volta con Frabotta che serve Ramsey ma Montipó para con i piedi. Al 36’ anche i padroni di casa si rendono pericolosi. Cross di Letizia per Lapadula che però non riesce a beffare Szczesny. Al minuto 48’ però l’esito é diverso. Letizia sugli sviluppi di un corner insacca al volo e regala il pareggio al Benevento. La prima frazione termina 1-1. 

II TEMPO: Parte subito forte la formazione di mister Inzaghi che al 48’ ci prova con Improta ma il suo tiro esce di poco a lato. Al 51’ grande occasione per gli ospiti : Chiesa serve Morata in area ma non riesce a colpire come avrebbe voluto. Al 56’ risponde il Benevento con un contropiede insidioso ma Lapadula prova a servire Caprari e fa la scelta sbagliata. La Juventus aumenta il pressing ma il possesso palla é sterile e la difesa giallorossa si difende con ordine. Al minuto 86’ Montipò segna un gol: cross di Bernardeschi che trova Dybala in area ma da due passi l’estremo difensore ex Novara dice di no. Spinge la formazione di Pirlo e al 92’ va alla conclusione Kulusevski che però non sorprende la difesa sannita. Dopo 6 minuti di recupero il Benevento scrive la storia; 1-1 contro la Juventus. 

TABELLINO: BENEVENTO – JUVENTUS 1-1

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola (33′ pt Maggio; 15′ st Insigne), Barba; Hetemaj, Schiattarella, Improta; Ionita (27′ st Tello), Caprari (27′ st Tuia); Lapadula (27′ st Sau). A disp.: Manfredini, Lucatelli, Basit, Di Serio, Sanogo, Masella, Pastina. All.: F. Inzaghi.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Danilo, De Ligt, Frabotta; Chiesa (24′ st Bernardeschi), Arthur (17′ st Bentacur), Rabiot, Ramsey (18′ st Kulusevski); Dybala, Morata. A disp.: Pinsoglio, Garofani, Alex Sandro, Mckennie, Bonucci, Dragusin, Portanova. All.: Pirlo.

MARCATORI: 21’ Morata (J); 48’ Letizia (B). 

 AMMONITI: 59’ Maggio (B); 80’ Cuadrado (J); 82’ Schiattarella (B); 86’ Glik (B); 87’ Barba (B) 95’ Improta (B); 96’ Insigne (B)

ESPULSI: 97’ Morata (J) 

Domenico Pietro Sorice 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...