Benevento che scoppola. Il Crotone ne fa quattro, difesa da incubo.

Naufragio Strega in quel di Crotone. Un match mai banale tra sanniti e calabresi che questa volta ha visto una disfatta per i giallorossi. Nonostante un’ottima prima frazione di gioco, i padroni di casa prima vanno in vantaggio con uno sfortunato autogol di Glik e dopo una carambola in area Simy beffa Montipó. Nella ripresa la Strega ci prova a cambiare l’inerzia del match ma senza lucidità e il Crotone trova la rete prima con Simy e poi con Vulic. Nel finale un redivivo Iago Falque rende il pomeriggio meno amaro per la Strega. 

I TEMPO: Il match inizia con la Strega che cerca di dettare il ritmo alla gara. Al 5’ però Pedro Pereira crossa in area e Glik trova una sfortunata deviazione che beffa Montipó. La formazione di Mister Inzaghi però non ci sta e subito reagisce. Al 11’ Lapadula mette Sau davanti a Cordaz ma l’ex Cagliari guadagna solo un corner. Il Benevento macina angoli su angoli ma al 29’ arriva il raddoppio del Crotone. Sfortunata deviazione in area di Glik che serve involontariamente Simy che da due passi non sbaglia. Al 38’ i giallorossi sfiorano la rete: Lapadula ruba palla a Golemic e lancia Insigne davanti il portiere che però si lascia ipnotizzare. Nell’azione l’ex Parma si fa male e viene sostituito da Caprari. La prima frazione termina 2-0. 

II TEMPO: Il Benevento scende in campo cercando una reazione ma al 54’ Riviere conquista palla e serve Simy che con una sforbiciata trova la doppietta personale. La strega incassa il colpo e inizia ad innervosirsi. Al 65’ il Crotone cala il Poker: Vulic gonfia la rete con un tiro a giro dal limite. Inzaghi capisce che il match é andato in archivio e allora decide di mettere minuti nelle gambe di Iago Falque e Caldirola in vista dei prossimi impegni. Al 82’ però é proprio lo spagnolo a trovare un grande rete dal limite sugli sviluppi di un corner. Dopo 3 minuti di recupero il match termina 4-1. 

TABELLINO: CROTONE – BENEVENTO 4-1

Crotone (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Magallan; Rispoli (35’st Luperto), Messias, Zanellato (38’st Rojas), Vulic (35’st Petriccione), Pereira (35’st Mazzotta); Simy, Riviere (25’st Eduardo). A disp.: Festa, Crespi, Cuomo, Crociata, Rojas, Siligardi, Ranieri, Mignogna. All.: Stroppa

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Improta (30’st Iago Falque), Tuia (30’st Caldirola), Glik, Barba; Dabo, Ionita (21’st Tello), Hetemaj; Insigne (40’pt Caprari), Sau (21’st Di Serio); Lapadula. A disp.: Manfredini, Lucatelli, Basit, Viola, Maggio, Foulon, Pastina. All.: Inzaghi

MARCATORI: 5’ Aut. Glik (C); 29’ Simy (C); 54’ Simy (C); 65’ Vulic (C); 82’ Falque (B); 

AMMONITI: 29’ Insigne (B); 44’ Ionita (B); 71’ Barba (B); 83’ Dabo (B); 87’ Messias (B) 

ESPULSO: 67′ Sau.

Domenico Pietro Sorice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...