Poker dell’Inter al Benevento. Sanniti mai pericolosi

Una grande Inter dilaga contro un Benevento che stasera é stato davvero poca cosa. I giallorossi passano in svantaggio dopo 7 minuti con un autogol sfortunato di Improta. La formazione di mister Inzaghi prova a reagire come può ma l’Inter é nettamente superiore e tiene bene il campo senza correre rischi. Nella ripresa poi i padroni di casa dilagano con Lautaro e la doppietta di Lukaku. Il match termina 4-0 con la Strega che conclude con 0 tiri verso lo specchio di Handanovic. 

I TEMPO: Sono i padroni di casa a partire meglio cercando subito un pressing costante molto alto. Al 7’ però per la Strega arriva una doccia fredda: Improta su un calcio piazzato battuto da Eriksen devia nella propria porta. Il Benevento prova a reagire e al minuto 11 i giallorossi protestano per un rigore su Lapadula ma l’arbitro e il Var non sono dello stesso avviso. Al 15’ ingenuità di Caldirola che regala una punizione all’Inter dal limite ma i padroni di casa non la sfruttano. Al 23’ Hetemaj perde un sanguinoso pallone a metà campo ma Lautaro sfiora solo il palo difeso da Montipó. Al 36’ é ancora Lautaro che spreca una grande occasione: Barella chiude il triangolo con l’attaccante argentino che da due passi spara alto. La prima frazione termina 1-0. 

II TEMPO: La ripresa inizia con lo stesso spartito dal primo tempo. Al 48’ conclusione dal limite di Eriksen che trova la traversa. Sulla ribattuta insacca Lautaro ma é in fuorigioco.  Il Benevento prova a far girare il pallone ma il suo possesso palla é sterile. Al 57’ la formazione di Conte trova il bis: Lautaro vince un rimpallo in area e con il sinistro va alla conclusione che beffa Montipó. Al 67’ sono ancora i padroni di casa a trovare la via del gol: Montipó sbaglia completamente il passaggio per Schiattarella e fa un assist per Lukaku che non sbaglia. Il Benevento incassa il colpo e non riesce a reagire. Al 78’ l’Inter cala il poker: Sanchez regala un assist preciso per Lukaku che trova la doppietta personale. Il match termina 4-0. 

TABELLINO: INTER – BENEVENTO 4-0

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar (29’st De Vrij), Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Barella (19’st Vidal), Eriksen, Gagliardini (35’st Sensi), Perisic; Lukaku (35’st Pinamonti), Lautaro Martinez (29’st Sanchez). A disp.: Padelli, Radu, Kolarov, Ashley Young, Darmian, Brozovic. All.: Conte

Benevento (3-5-2): Montipò; Glik, Barba, Caldirola (14’st Pastina); Depaoli, Ionita (25’st Tello), Viola (14’st Schiattarella), Hetemaj, Improta (25’st Foulon); Lapadula, Caprari (31’st Insigne). A disp.: Manfredini, Lucatelli, Basit, Dabo, Di Serio, Masella, Iago Falque. All.: Inzaghi

MARCATORI: 7’ Improta (aut.); 57’ Martinez (I); 67’ Lukaku (I); 78’ Lukaku (I)

AMMONITI: 28’ Caldirola (B); 32’ De Paoli (B) 

Domenico Pietro Sorice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...