JUVENTUS – BENEVENTO, LE NAPO PAGELLE

MONTIPO’: Tre volte chiamato in causa nella prima frazione risponde presente. Nella ripresa vince la personale sfida con un certo Cristiano Ronaldo.   VOTO: 8.

TUIA: Becca il giallo al 9′ ma resta sempre sul pezzo fino al recupero. Una gara da incorniciare una delle migliori in giallorosso. VOTO: 8.

BARBA: Provvidenziale in un paio di chiusure nel primo tempo, anche nella ripresa è sempre reattivo, rischia l’autorete ma la prestazione è super. VOTO: 8.

CALDIROLA: Prova ad aggredire Kulusevski per non farlo girare, tiene bene la posizione anche se chiude la partita davvero con la spia rossa accesa. VOTO: 7.

IMPROTA:  Tiene bene Chiesa nel primo tempo provando anche a ripartire, nella ripresa passa a destra e anche li il suo contributo è prezioso. VOTO: 7,5. 

HETEMAJ:  Anima di questo Benevento, corre per due, suo il cross più pericoloso del primo tempo. Intercetta un numero incredibile di palloni. Esce esausto. VOTO: 8. 

VIOLA: Un po’ in ombra nella prima frazione, si dedica alla fase difensiva che non è il suo forte ma in una gara di sacrificio da il suo contributo. VOTO: 7.

IONITA: Più intraprendente del solito nella prima frazione, peccato che arrivi in ritardo al 28′ sul cross di Hetemaj. Nella ripresa di dedica al contenimento. VOTO: 7.

FOULON: Qualche buona intuizione, brividi sul fallo di mano che poi il VAR non conferma, non sempre convinto. Nella ripresa cala fisicamente e su Chiesa stava per combinarla grossa. Deve crescere tanto. VOTO: 6,5.

LAPADULA: Si da molto da fare in copertura e ne perde in lucidità in un paio d’occasioni, il suo sacrificio è sicuramente encomiabile nell’economia del gioco di squadra. VOTO: 7.

GAICH: Buon primo tempo, lotta, spizza palle per Lapadula e da fastidio ai portatori di palla bianconeri, poi nella ripresa si conquista tutto da solo il goal storico dell’impresa. VOTO: 8.

SUBENTRANTI:

73′  TELLO PER FOULON: Si mette al servizio della squadra con qualche svarione, ma tutto sommato tiene bene. VOTO: 6,5.

73′ CAPRARI PER LAPADULA : Il compito era quello di sorprendere in velocità una Juve sbilanciata in avanti, lo fa benino. VOTO: 6,5.

82′ DI SERIO PER GAICH: Qualche minuti per il giovane giallorosso per partecipare all’impresa. S.V.

82′ DABO PER HETEMAJ: Entra per blindare una vittoria storica. Bravo sulle palle alte arrivate in area. Da sfruttare di più. S.V.

MISTER INZAGHI:  Nel momento più difficile della stagione la sua squadra estrae dal cilindro una prestazione maiuscola contro una Juve sicuramente non al top ma pur sempre dotata di diversi fuoriclasse. Si gioca il tandem Gaich – Lapadula che alla fine lo premia, ma di positivo è stato l’atteggiamento della squadra che è riuscita anche a pressare alto i portatori di palla bianconeri impedendogli di ragionare. Partita preparata bene anche dal punto di vista tattico. Giusti i cambi, tranne forse quello del giovane Di Serio con in panchina Moncini e Sau ma solo per un fatto di personalità nei minuti finali. Ora arriva la sosta che servirà a recuperare qualche altro elemento per il rush finale che ora appare sicuramente meno impossibile.  VOTO: 7,5.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...