vittoria storica della strega. Gaich stende la juve di ronaldo.

21 Marzo 2021: I sanniti hanno scritto la storia. Una partita eroica della formazione di Mister Inzaghi che torna da Torino con tre punti pesantissimi in ottica salvezza. Giallorossi che giocano una partita perfetta aggredendo la Juventus su ogni pallone concedendole solo le briciole. Al 70’ é Gaich a regalare un gol storico al popolo sannita sfruttando l’errore clamoroso di Arthur in fase d’uscita. Nel finale i padroni di casa hanno provato a caricare a testa bassa ma Montipó ha abbassato la saracinesca e per la Vecchia Signora non c’è stato nulla da fare. Il Benevento con questa vittoria si porta a quota 29 (+7 dalla zona salvezza). 

I TEMPO: Inizia molto bene la Strega che va a prendere la Juventus molto alta e non gli concede spazi. Al 3’ destro di Ronaldo che esce di poco a lato. Al 14’ prova a farsi vedere anche la Strega ma il tiro di Lapadula va alle stelle. Al 22’ Danilo da due passi va alla conclusione ma trova la respinta di Barba. Al 28’ risponde subito la Strega con un cross teso di Hetemaj dove Ionita per poco non trova la via del gol. Al 33’ occasione pericolosa creata da Morata ma la sua conclusione trova un attento Montipó. Al 37’ colpo di testa di Bonucci respinto da Montipò. Sulla ribattuta Morata non trova la via del gol. La prima frazione termina 0-0. 

II TEMPO: Viola e compagni tornano in campo con lo stesso spartito del primo tempo. Al 58’ Danilo serve Kulusevski che va alla conclusione ma non crea pericoli a Montipó. Al 65’ Ronaldo si gira al limite dell’aria e il suo tiro fa la barba al palo. Al 67’ la Strega rischia la frittata: Barba devia un cross dì Kulusevski che per poco non beffa Montipó. Al 69’ però Gaich scrive la storia: Arthur sbaglia l’uscita e l’attaccante argentino ruba palla al limite e va alla conclusione dove la retroguardia bianconera non può farci nulla. Al 80’ Ronaldo non ci sta e va alla conclusione da posizione defilata in area ma Montipo salva in corner. Al minuto 81’ rovesciata di Ronaldo che però viene sporcata da Tuia. Dopo 4 minuti di recupero il match termina 0-1. 

TABELLINO: JUVENTUS – BENEVENTO 0-1

Juventus (4-4-2): Szczesny; Bernardeschi, De Ligt, Bonucci, Danilo; Chiesa, Rabiot (73′ Bentacour), Arthur (73′ McKennie), Kulusevski; Ronaldo, Morata. A disposizione: Pinsoglio, Buffon, Bentacour, Di Pardo, Dragustin, Frabotta, Fagioli. Allenatore: Pirlo.

Benevento (3-5-2): Montipò; Caldirola, Barba, Tuia; Foulon (73′ Tello), Ionita, Viola, Hetemaj (83′ Dabo), Improta; Lapadula (73′ Caprari) Gaich (83′ Di Serio). A disposizione: Manfredini, Lucatelli, Insigne, Moncini, Sau, Pastina. Allenatore: Inzaghi

Arbitro: sig. Rosario Abisso di Palermo

MARCATORI: 69’ Gaich (B); 

AMMONITI: 9’ Tuia (B); 17’ Bernardeschi (J); 75’ Caldirola (B); 77’ Barba (B); 84’ Tello (B); 92’ Bentancur (J) 

Domenico Pietro Sorice

(Ph. profilo IG di Caldirola)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...