BENEVENTO SCONFITTO DI MISURA DAL SASSUOLO. LOTTA SALVEZZA ANCORA DURA

Il Sassuolo degli ex De Zerbi e Djuricic sbanca il Ciro Vigorito con una grande prestazione a livello di palleggio. Schiattarella e compagni prima vanno in difficoltà sulla pressione ospite e poi nella ripresa non riescono a trovare la zampata per il pareggio. Giallorossi che così sprecano una ghiotta occasione per staccarsi in maniera definitiva dalla zona salvezza.

I TEMPO: Il primo lampo della partita è della Strega. Al 2’ cross di Improta dalla sinistra che invita De Paoli al tiro ma la sua conclusione esce di poco a lato. Al 7’ risponde subito il Sassuolo: Barba perde un brutto pallone e Raspadori si lancia verso la porta e fornisce un assist al bacio per Lopez che però sfiora solo il palo difeso da Montipò. La formazione di De Zerbi prende le misure e i padroni di casa fanno molta difficoltà ad uscire. Al 27’ ancora ospiti pericolosi: Locatelli si gira in area e per poco non trova l’incrocio. Quando tutto sembrava finito al 45’ Boga semina il panico nell’area giallorossa e Barba per anticipare Raspadori fa autogol. La prima frazione termina 0-1.

II TEMPO: La ripresa inizia con lo stesso spartito dove gli ospiti provano a tenere in mano il possesso palla e la strega copre bene tutti gli spazi. Al 51’ Montipò non esce benissimo e sulla rimpallo si fionda Locatelli che però non riesce ad impattare. Inzaghi prova a mischiare le carte e passa ad un 4-3-1-2 molto più offensivo con Caprari a supporto di Gaich e Lapadula.
Al 63’ è proprio Lapadula a partire in contropiede ma Gaich si incarta e sprecano tutto. Al 67’ grande botta di Boga che però colpisce in pieno la traversa. Al 70’ ancora Sassuolo sprecone: Haraslin serve tutto solo Djuricic in area che spara alto un rigore in movimento. Al 71’ sinistro insidioso di Lapadula ma Consigli è attento. Al 74’ Djuricic in contropiede serve Haraslin ma il suo tiro va sugli spalti. Al minuto 86’ Raspadori si divora il match point. Iago Falque perde un brutto pallone che lancia tutto solo l’attaccante ospite che tutto solo davanti Montipò non trova nemmeno lo specchio. Al 93’ doppia grande occasione per la Strega: prima testa di Glik e miracolo di Consigli e poi Depaoli va alla battuta dal limite deviata da Glik che costringe ancora l’estremo neroverde agli straordinari. Dopo quattro minuti di recupero il match termina 0-1.

TABELLINO: BENEVENTO – SASSUOLO 0-1

Benevento (3-5-2): Montipò; Tuia, Glik, Barba; De Paoli, Hetemaj, Schiattarella, Ionita, Improta; Sau, Gaich. A disp.: Manfredini, Lucatelli, Letizia, Caldirola, Tello, Lapadula, Viola, Dabo, Caprari, R. Insigne, Di Serio, Falque. All.: F. Inzaghi.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos; Magnanelli, Locatelli; Djuricic, Lopez, Boga; Raspadori. A disp.: Pegolo, Turati, Rogerio, Peluso, Obiang, Chiriches, Toljan, Karamoko, Haraslin, Oddei, Bourabia. All.: De Zerbi.

MARCATORI: 45’ Barba (Aut)

AMMONITI: 11’ Ferrari (S); 55’ Tuia (B); 58’ Schiattarella (B); 65’ Magnanelli (S)

Domenico Pietro Sorice

Foto A. Caporaso

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...