Conosciamoli meglio: Massimo Volta e quella pesante eredità…

Il trasferimento dell’ex capitano giallorosso Fabio Lucioni al Lecce concretizzatosi nel pomeriggio di venerdì aveva lasciato un vuoto importante tra i centrali del reparto arretrato, tanto che il DS Foggia immediatamente si era messo all’opera per consegnare nel più breve tempo possibile un difensore esperto a mister Bucchi. E così nel giro di qualche giorno dopo i primi approcci, si è optato per l’aitante difensore centrale Massimo Volta, già alle dipendenze del mister giallorosso in quel di Perugia, squadra alla quale era ancora legato contrattualmente.

La scelta del centrale bresciano, già sabato scorso al termine dell’amichevole con la Rappresentativa Romagna appariva molto probabile e anche di gradimento da parte del trainer sannita. Detto fatto e da ieri sera Massimo Volta ha raggiunto il ritiro di Cascia per iniziare questa nuova avventura in giallorosso.

Stessa età dell’ex capitano, 31 anni, Massimo Volta dopo l’esordio in C2 con la maglia del Carpenedolo ha vestito le maglia di diverse compagini, tra le quali Cesena, Sampdoria, Vicenza, Levante e Perugia, squadra con la quale ha militato nelle ultime tre stagioni. Tanta B quindi e anche una cinquantina di presenze nella massima serie. Sul suo conto abbiamo chiesto qualche notizia più approfondita al collega di Umbria Tv, Marco Taccucci, che ci ha descritto così il neo difensore giallorosso:

“Diciamo subito che Massimo Volta è un difensore da 40 partite a campionato, mai un problema fisico. Le prime due stagioni con la maglia del Perugia sono state esaltanti, sempre tra i migliori, sia con mister Bisoli che giocava con una difesa bassa che con Bucchi che invece preferiva una retroguardia più alta. Con un altro centrale al fianco bravo diventa quasi insuperabile, pochi gli attaccanti che l’hanno messo in difficoltà. Nell’ultima stagione è andato un po’ meno bene come tutta la squadra, ma comunque alla sufficienza ci è sempre arrivato. Con i piedi fa cose molto semplici, ma come difensore puro non si discute. Bravo anche di testa, nelle chiusure, nonostante non sia velocissimo, riesce ad arrivare sulla palla sempre con intelligenza. Fuori dal campo è un ragazzo disponibile ma molto attento a mantenere le distanze, non è un estroverso, un tipico bresciano insomma. Secondo il mio parere un grande acquisto da parte del Benevento”. 

Un difensore esperto ed integro quindi che arriva alla corte di mister Bucchi, suo estimatore, con ottime referenze e che dovrà raccogliere per età e ruolo la pesante eredità lasciata da Fabio Lucioni nella retroguardia giallorossa. Un compito non certamente semplice per Massimo Volta che comunque ha le potenzialità per poter far bene. I presupposti sono sicuramente positivi, intanto benvenuto in giallorosso…
 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...