Improta spunta nella nebbia di Padova e rilancia il Benevento

Secondo successo di fila per il Benevento che ritrova i tre punti lontano dalle mura amiche. Gara caratterizzata dalla nebbia che però influenza più i telespettatori che i calciatori in campo. Avversario molto ostico il Padova, che si difende in maniera ordinata e prova a mettere in difficoltà la retroguardia giallorossa con dei lanci lunghi per il pimpante Bonazzoli. I giallorossi però dal primo minuto sono sembrati più in palla e più determinati a portare l’intera posta in palio a casa. La Strega ritrova il successo esterno che mancava dal 25 settembre.

I TEMPO: È il Benevento a partire forte sotto la nebbia dello stadio Euganeo. Ci provano Letizia al 3’ e Coda al 6’ ma entrambi non impensieriscono la porta di Merelli. Il Benevento prova a tenere in mano il pallino del gioco e al 13’ Coda viene anticipato dall’estremo difensore di casa, Tello va alla conclusione sulla respinta ma il suo tiro viene respinto da un difensore avversario. Al 25’ prova a farsi vedere anche la formazione casalinga. Cross di Contessa per la testa di Bonazzoli ma la spalla si spegne sul fondo. Al 37’ occasione d’oro per il Benevento. Letizia prova una conclusione dalla distanza. Sulla ribattuta c’è Improta che con tutto lo specchio della porta libera incredibilmente calcia fuori. Prima dell’intervallo altra occasione per il Benevento con Tello questa volta che va alla conclusione ma il risultato non si sblocca.

II TEMPO: Ripresa di gioco a ritmi molto blandi. Bucchi prova a cambiare le carte in tavola mandando nella mischia Ricci al posto di Buonaiuto. Il Padova però si difende in maniera ordinata. Al 79’ cross fantastico di Letizia per Ricci che però davanti la porta accompagna tra le braccia di Morelli. Al 79’ la strega riesce a portarsi in vantaggio. Coda per Ricci, il quale serve sulla corsa Improta che davanti la porta non sbaglia. Dopo 60 secondi ci prova Tello a raddoppiare ma il suo tiro si spegne sul fondo. A due minuti dal termine il Padova rimane in dieci a causa dell’infortunio di Pinzi. Al 92’ grande occasione per Capello ma la sua conclusione termina fuori. L’ultima emozione è firmata da  Marcandella ma Montipò blocca e fa tirare un sospiro di sollievo ai compagni. Seconda vittoria di fila per i ragazzi di Mister Bucchi e testa già alla gara di domenica col Brescia.

TABELLINO: PADOVA – BENEVENTO 0-1

PADOVA (3-5-2): Merelli, Contessa, Serena, Ceccaroni, Pulzetti, Capelli, Broh, Mazzocco, Cappelletti, Bonazzoli, Capello. A disp.: Perisan, Favaro, Minesso, Pinzi, Zambataro, Marcandella, Belingheri, Cisco, Vogliacco, Salviato, Chinellato, Clemenza. All.: Foscarini

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Volta, Antei, Di Chiara; Letizia, Tello, Del Pinto, Bandinelli, Improta; Coda, Buonaiuto. A disp.: Puggioni, Gori, Sparandeo, Billong, Maggio, Tuia, Costa, Gyamfi, Ricci, Volpicelli, Asencio, Sanogo. All.: Bucchi
Ammoniti: 21’ Di Chiara (B); 46’ Letizia (B); 47’ Del Pinto (B); 58’ Volta (B); 60’ Pulzetti (P); 85’ Contessa (P). 
Marcatori: Improta (B)

Domenico Pietro Sorice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...