Il Benevento sbanca Salerno, grazie ad un errore di Micai. Festa per i 1500 sanniti

Gli oltre 1500 tifosi giallorossi possono festeggiare. La Strega fa suo il derby e sfata il tabù Arechi. A decidere questo derby è stata una sfortunata autorete dell’estremo granata Micai. Partita più di cuore che di tecnica che il Benevento è riuscito a fare sua, nel complesso senza troppi affanni. Con questi tre punti la formazione di Mister Bucchi sale al terzo posto in classifica e domani guarderà con attenzione i risultati di Brescia e Palermo.  Una vittoria che mancava a Salerno da 43 anni.

I TEMPO: A partire con il piede giusto è la formazione sannita. Al 10’ palla filtrante di Insigne per Improta ma il diagonale esce di poco a lato. Al 12’ prova a rispondere Casasola con un colpo di testa che non impensierisce Montipò. Al 14’ stessa sorte tocca a Jallow. Al 23’ occasione d’oro per la Strega; Buonaiuto  davanti a Micai non riesce a dare forza alla sua conclusione deviata in angolo dal portiere granata . Al 40’ ci prova Letizia con una botta dal limite ma Micai è ancora attento.

II TEMPO: Neanche il tempo di scendere in campo e il Benevento già si trova in vantaggio. Cross insidioso di Insigne dalla destra che trova un Micai disattento nella respinta e devia la palla direttamente nella propria porta. La formazione di casa accusa il colpo e non riesce mai a reagire. Al 17’ Il Benevento sciupa il raddoppio. Insigne mette Coda davanti Micai ma questa volta l’estremo difensore granata  è attento. Al 25’ Letizia ci prova ancora da fuori ma non è la sua serata. Mister Gregucci si gioca il tutto per tutto. Manda nelle mischia l’esperto Calaiò per creare scompiglio nella retroguardia giallorossa. Nei minuti finali Armenteros ha qualche occasione ma non riesce a mettersi in luce. Al 47’ magia di Insigne che subisce un fallo in aerea di rigore ma l’arbitro lascia proseguire. La Salernitana negli ultimissimi minuti conquista una serie di calci d’angolo ma la difesa giallorossa tiene bene e porta a casa tre punti pesantissimi.  Per il Benevento seconda vittoria consecutiva.

SALERNITANA (3-4-2-1): Micai, Perticone, Migliorini, Gigliotti; Casasola, Minala, Di Tacchio, Lopez; D. Anderson, A. Anderson; Jallow, A disposizione: Vannucchi, Pucino, Memolla, Mazzarani, Orlando, Bernardini, Mantovani, Di Gennaro, Vuletich, Rosina, Calaiò, Schiavi. Allenatore: Gregucci

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Volta, Antei, Caldirola; Letizia, Del Pinto, Crisetig, Buonaiuto, Improta; Coda, Insigne. A disposizione: Gori, Zagari, Di Chiara, Tello, Viola, Maggio, Tuia, Gyamfi, Goddard, Ricci, Asencio, Armenteros Allenatore: Bucchi.

Ammoniti: 23’ Coda (B); 26’ Lopez (S); 39’ Minala (S); 76’ Volta (B)

Marcatori: 49’ Aut.Micai (B)

Domenico Pietro Sorice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...