Benevento – Pescara, le Napo Pagelle

MONTIPO’: Tanto per cambiare primo tempo di assoluta tranquillità. Nella ripresa blocca una conclusione di Mancuso, ma nulla può qualche minuto dopo sulla conclusione ravvicinata dello stesso attaccante pescarese. VOTO: 6.

TUIA:  Fa subito sentire i tacchetti a chi transita nella sua zona, bravo in chiusura in un paio d’occasioni. Una freccia in più nell’arco di mister Bucchi. VOTO: 6,5

VOLTA:  Posizionato al centro della difesa si limita all’essenziale, ringhiando sugli attaccanti pescaresi. All’86’ il suo colpo di testa fa venire giù il Vigorito. VOTO: 7

CALDIROLA: Poco lavoro per lui nella prima frazione ma svolto sempre con diligenza e cattiveria, come nella ripresa quando va a cercare gloria sui calci d’angolo. VOTO: 6,5.

MAGGIO:  E’ più intraprendente e lucido della gara di Foggia e di questo se ne giova tutta la squadra. Dopo il pari pescarese funge praticamente da ala aggiunta.  VOTO:  6,5.
BANDINELLI:  Sul centro destro un pesce fuor d’acqua nonostante ci metta voglia e corsa. Suo un bel cross per Coda che arriva tardi all’appuntamento. Meglio di gran lunga sulla sinistra.  VOTO: 6.

CRISETIG: L’unico che interpreta al meglio il ruolo di centrocampista, da equilibrio e copertura alla squadra non disdegnando apertura precise sugli esterni.   VOTO: 6,5

BUONAIUTO:  Non trova mai la giusta posizione in campo, risulta distante chilometri da Letizia, accentrandosi troppo spesso su Crisetig. Colpisce una traversa di testa al 50′, ma la sua prestazione non convince. VOTO: 5,5

LETIZIA: Non è ancora il Letizia che conosciamo, ma paradossalmente sulla sinistra riesce a dare più spinta che quando schierato a destra. Nel finale le sua cavalcate danno spinta e fiducia ai compagni. VOTO:6,5.
INSIGNE:  Solito mix di dinamismo ed imprevedibilità anche se cala vistosamente alla distanza pur restando sempre un punto di riferimento per i compagni in avanti. VOTO: 6.
CODA: Croce e delizia, sbaglia un rigore al 26′, sblocca la gara con un tiro da fuori e colpisce anche un palo che grida ancora vendetta. Sempre pericoloso, esce tra gli applausi del Vigorito. E sono 13… VOTO: 6,5.

SUBENTRATI:
60′ VIOLA PER BUONAIUTO:  Entra nel momento caldo della gara, ci mette qualche minuto per adattarsi al clima partita, ma alla fine è determinante pennellando la palla sulla testa di Volta. VOTO: 6.

77′ ASENCIO PER BANDINELLI:  Non entra bene in partita e non riesce a proteggere palloni preziosi. S.V.

89′ DEL PINTO PER CODA: Entra per blindare la vittoria. S.V. 

MISTER BUCCHI: VOTO:  Cambia poco rispetto alla gara di Foggia, confermando a centrocampo un po’ a sorpresa Buonaiuto e Bandinelli nella stesse posizioni di sabato scorso e purtroppo ancora una volte le prestazioni non sono state convincenti. Ma nonostante tutto la reazione della squadra dopo il pareggio è stata di quelle importanti sinonimo della fame di vittorie di questo gruppo. La difesa ormai a prescindere dagli uomini e dalle posizioni assicura sostanza ed ermeticità, al di la del gola subito dopo una serie di rimpalli. Si gioca bene questa volte le sostituzioni inserendo Viola che alla fine con il suo piede vellutato risulterà determinante. Una vittoria pesante in attesa ancora di trovare l’ultimo incastro che possa rendere questa squadra davvero da serie…. Da domani testa a Livorno in una gara per niente facile. VOTO: 6,5.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...