Livorno – Benevento, le Napo Pagelle

MONTIPO’:  Serata no per il portiere ex Novara che tra l’altro aveva iniziato anche bene con un buon intervento su Murilo. Sui due goal del Livorno poteva fare sicuramente di più. Poco reattivo in entrambi i casi. VOTO: 5.

TUIA: Uno dei pochi a meritare la sufficienza. Lotta, sgomita, combatte su ogni pallone, sbroglia anche un paio di situazioni difficili. Giocatore di categoria. VOTO: 6.

VOLTA:  Serataccia anche per lui, spesso fuori tempo ed in ritardo negli interventi sugli indemoniati attaccanti amaranto. Ammonito, soffre molto, forse troppo, la fisicità di Raicevic. VOTO: 5

CALDIROLA:  Senza infamia e senza lode, non commette errori degni di nota e cerca di dare nonostante la serataccia generale il suo apporto ai compagni in termini di grinta e cattiveria agonistica.  VOTO: 6.

MAGGIO:  Prestazione da cancellare  in lungo ed in largo. Non spinge mai con decisione e difende ancora peggio. La ciliegina sulla torta il doppio giallo che lascia la squadra in dieci. Aveva fatto un passo avanti, stasera ne ha fatti due indietro. Quella fascia merita un altro braccio. VOTO:  4.
BANDINELLI: Come nelle precedenti occasioni arranca molto sulla destra, sbaglia anche il più semplice degli stop e degli appoggi. Da rivedere la sua posizione in campo.  VOTO: 5.

CRISETIG: La brutta copia del calciatore ammirato nelle prime gare in giallorosso. Poco presente sia nella giocate di ripartenza della squadra che in fase di interdizione. Assente in alcuni tratti della gara.  VOTO: 5

BUONAIUTO: La sua gara dura un tempo, nel quale da poco spessore al centrocampo. Un tiro a giro al 27′ poi solo tanta confusione. Un ruolo che non gli si addice.  VOTO: 4.5.

LETIZIA: Sbaglia tanto, troppo, quasi da far fatica a credere che fosse in campo il vero Letizia. Partita da dimenticare al più presto. Deve ritrovarsi. VOTO: 4,5.
INSIGNE: Parte bene con una punizione pericolosa al 3′. Cerca di dare incisività all’attacco, ma cala vistosamente alla distanza. Può e deve fare di più. Evanescente. VOTO: 5.
CODA: Sgomita e lotta su ogni pallone che arriva nella sua zona, ma è ben chiuso dai giganteschi difensori toscani. Una sola conclusione pericolosa. Gara ai limiti della sufficienza. VOTO: 5,5.

SUBENTRATI:
46′ RICCI PER BUONAIUTO:  Si vede poco nel tempo in cui è chiamato a dare la scossa. Stagione finora mediocre per lui come il voto di oggi. VOTO: 5.

56′ VIOLA PER VOLTA: Entra bene, poi sparisce col passare dei minuti. VOTO: 5,5.

70′ ARMENTEROS PER INSIGNE: Per lui un palo e qualche buon movimento. S.V. 

MISTER BUCCHI: VOTO:  Il Benevento più brutto della stagione cade sotto i colpi di uno scaltro Livorno. Di chi la colpa? Sicuramente una partita no ci può stare ma il Benevento ci ha messo tanto del suo. Lo abbiamo detto più volte che quell’assetto a centrocampo ci lasciava più di qualche dubbio, per caratteristiche e per completezza dei calciatori schierati. Non è riuscito a far scendere in campo i suoi ragazzo con la mentalità della guerra, cosa che invece è riuscita bene al Livorno. Una serata in cui è andato tutto storto, anche i cambi non hanno sortito l’effetto sperato. Livorno un incidente di percorso? Lo verificheremo domenica prossima a Cremona. VOTO: 5,5.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...