Benevento – Cittadella (PlayOff), le Napo Pagelle

MONTIPO’: Il suo errore spiana la strada a Diaw e rimette in corsa il Cittadella. Sul secondo goal viene ingannato dalla deviazione di Viola, ma poteva fare qualcosa di più. Nulla può poi sul terzo goal, evita la quarta rete, ma la frittata era ormai fatta. Finale di stagione in regresso.  VOTO: 4,5

MAGGIO:  Parte bene con un’iniziativa personale al 4′ non raccolta dai compagni. Deciso in ogni intervento, poi concede un po’ troppo campo sulla fascia di competenza al Cittadella. Nella ripresa si vede poco come il resto della squadra. VOTO: 5

VOLTA: Non è stato il Volta dell’andata, sin dalle prime battute è sembrato macchinoso e poco reattivo soprattutto sullo sgusciante Diaw. Poco incisivo anche sui calci piazzati a favore.  VOTO: 5.

CALDIROLA: Anche lui non ripete la buona prova di Cittadella, ma nonostante tutto combatte fino alla fine. Resta una delle note liete della stagione da cui sicuramente ripartire. VOTO: 5,5.

LETIZIA: Il suo inizio è devastante due palle velenose messe al centro e due goal falliti di un soffio da Insigne e Coda. Meno incisivo in fase difensiva. Lascia il campo al 65′ un po’ a  sorpresa.  VOTO: 5,5.

TELLO: Il solito Tello, aggravato dal fatto di perdere troppi palloni in ripartenza, avventurandosi in improbabili dribbling. Tanta corsa ma poco fosforo. VOTO: 5.

VIOLA: L’unico a meritarsi la sufficienza, uno della vecchia guardia che ha approcciato nel modo giusto la gara, nonostante Panico lo seguisse come un ‘ombra. Finale di stagione positivo, prima parte da dimenticare. VOTO: 6.

BANDINELLI: Si vede poco anche durante la fase positiva dei suoi, poi dopo lo svantaggio sparisce proprio dal campo tanto che Bucchi lo avvicenda con Buonaiuto.  VOTO: 5.

RICCI: Un primo tempo davvero incolore, non riesce mai a trovare la giocata giusta per i compagni. Si rende pericoloso al 34′ e paradossalmente la sua conclusione innesca l’azione dell’1 a 0 ospite. Dovrebbe seguire Iori, ma lo fa poche volte. Resta negli spogliatoi da inizio ripresa.   VOTO: 4,5.

CODA:  Ci verrebbe da dire chi lo ha visto? Imbottigliato tra i due centrali veneti, trova pochi sbocchi e anche poche palle giocabili. Certo che da uno da 22 goal ci si aspetta sempre il colpo vincente. VOTO: 4.5
INSIGNE: Parte bene, sembra addirittura spadroneggiare sulla destra. All’8′ di testa colpisce centralmente una palla che poteva cambiare la storia della gara.  VOTO: 5.

SUBENTRATI:

46′ IMPROTA PER RICCI: Schierato a sorpresa al fianco di Coda è in evidente imbarazzo. Poi passa a fare l’estero basso di difesa. VOTO: ,5.

54′ BUONAIUTO PER BANDINELLI: Entra a risultato ormai troppo penalizzante, anche lui in confusione come i compagni in quel frangente di gara. VOTO:5.

54′ ASENCIO PER LETIZIA: Entra a gara conclusa e si vede davvero poco. VOTO:5.

 

MISTER BUCCHI: Si chiude stasera il campionato del suo Benevento come peggio non si poteva. Una sconfitta che lascia poco spazio alle recriminazioni. Per carità un errore ci può stare ma sparire dal campo dopo il doppio vantaggio e con un solo goal da realizzare per ottenere la qualificazione è sintomo di una importante carenza di autostima e debolezza mentale,  neo da sempre nel DNA di questa compagine e che in dieci mesi di lavoro non è riuscito a migliorare. Il campionato si chiude al Vigorito dove stasera il Benevento è stato sconfitto addirittura per la sesta volta in questa stagione. La rosa affidatagli era sicuramente di primo livello, ma questa squadra non ha mai dato l’impressione di entusiasmare ne di avere sia una solidità mentale, che tecnica. Un Benevento camaleontico che ha cambiato ben tre moduli, accontentando e scontentando calciatori a turno. Troppe le gare dove anche i suoi errori di valutazione sono stati determinanti in negativo. Stasera l’ingresso di Improta schierato al fianco di Coda ci ha sorpreso in negativo, per chiudere con la sostituzione di Letizia che forse ancora ne aveva con Asencio, lasciando in campo un Maggio in evidente difficoltà. Sono dei dettagli, ma i dettagli fanno la differenza ed in questa stagione troppe volte il dettaglio positivo è stato assente. Questa sera la sua ultima pagella in giallorosso? Crediamo di si…  VOTO: 4,5.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...