Termina a reti bianche l’Open Day tra Pisa e Benevento. Montipò salva la Strega…

Termina in parità la gara di apertura del campionato di B tra Pisa e Benevento. Un risultato tutto sommato giusto che stava probabilmente un po’ stretto al Benevento fino al 94′ quando il Pisa dal dischetto ha avuto la possibilità con Marconi di portare a casa l’intera posta in palio. Ed ecco che l’eroe di giornata diventa il chiacchierato portiere giallorosso Lorenzo Montipò che si tuffa alla sua sinistra e neutralizza il tiro dal dischetto tra la gioia e gli abbracci dei compagni di squadra. Un Benevento che sicuramente deve rivedere diverse situazioni soprattutto quando è in possesso della palla. Poche sono apparse le idee e le giocate collettive in fase offensiva, causa un centrocampo che è stato sempre aggredito dai dirimpettai pisani. Qualcosa va aggiustata e probabilmente anche dal mercato occorrerà pescare ancora qualcosina in particolare sulle corsie laterali.

I TEMPO: Primi dieci minuti senza particolari sussulti, all’11 Viola scodella al centro dell’area per la testa di Coda, palla di poco a lato.  Risposta del Pisa al 18′ con Marconi che dal limite dell’area calcia a lato.  La prima vera conclusione in porta arriva al 25′ con un tiro forte ma centrale di Improta ben servito sa Sau. Ancora Benevento al 34′ con Viola che calcia dai venti metri, ma la conclusione è ancora una volta centrale e qualche minuto dopo è Tello a non trovare la deviazione vincente di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione. Il Pisa replica con un tiro cross di Verna che Montipò devia poi la difesa giallorossa libera. E’ questa l’ultima emozione di un primo tempo che ha visto i giallorossi sicuramente più pericolosi dei padroni di casa.

II TEMPO: La ripresa si apre con Coda che al 49′ da ottima posizione non trova la porta, occasione fallita. Dopo qualche errore di troppo in fase di disimpegno il Benevento ci prova con Viola su calcio di punizione, ma la palla sorvola la traversa. Al 66′ ci prova Marconi di testa su azione d’angolo palla oltre la traversa. Al 70′ altra occasionissima per il Benevento con Coda che di testa su assist di Letizia impatta bene  ma non inquadra la porta, stessa sorte qualche minuto dopo per Tello ben servito da Improta. Inzaghi prova a vincerla ed inserisce Insigne e Armenteros, ma il Benevento non punge, anzi al 94′ è il Pisa ad avere l’occasionissima della gara. Del Pinto commette fallo a limite dell’area e il direttore di gara assegna la massima punizione. Dal Dischetto Marconi si fa ipnotizzare  da Montipò e la gara termina con il risultato probabilmente più giusto.

TABELLINO: PISA – BENEVENTO 0-0

Pisa (3-5-2): Gori; Aya, De Vitis, Benedetti; Belli (61’Birindelli), Verna (74′ Pinato) Gucher, Marin, Lisi; Masucci, (70’Asencio) Marconi. A Disp. D’Egidio, Perilli, , Izzillo, Minesso, Giani, Pesenti, Fischer. All.: D’Angelo.

Benevento (4-4-2): Montipò; Gyamfi, Volta, Caldirola, Letizia; Tello, Viola, Schiattarella (90’Del Pinto), Improta; (74′ Insigne) Coda, Sau (80′ Armenteros). A Disp. Manfredini, Gori, Rillo, , Sanogo, Kragl, Maggio, Di Serio, Vokic, Antei, . All.: Inzaghi.

Arbitro: Francesco Fourneau (Roma 1) Ass. Rossi – Mastrodonato. 4° uomo: Ayroldi.

Ammoniti: 36′ Lisi, 43′ Benedetti, 45′ Volta, 58′ De Vitis, 61′ Belli.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...