Benevento – Cittadella, le Napo Pagelle

MONTIPO’: Risponde presente nella prima frazione nelle due volte che viene chiamato in causa, anche nella riprese resta sempre concentrato, nulla può sulla seconda conclusione di Diaw dopo aver fatto un mezzo miracolo in uscita.  VOTO: 6,5

MAGGIO: Una delle sue migliori gare in giallorosso, nel primo tempo spinge e copre con disinvoltura la fascia di competenza. Nella ripresa trova anche il goal su azione d’angolo. VOTO: 7

VOLTA: Attento e puntuale per tutto l’arco della gara su chiunque transiti nella sua zona di competenza. Peccato per il secondo giallo in due gare. VOTO: 6,5.

CALDIROLA: Stesso discorso del suo compagno di reparto, sempre attento e deciso negli interventi. Sul goal subito la spizzata di Tello manda fuori giri tutta la difesa.  VOTO: 6,5.

LETIZIA: Nella prima frazione spinge tanto, non lesinando la fase di copertura. Nella ripresa dopo il raddoppio si dedica maggiormente alla fase difensiva. VOTO: 6,5.

INSIGNE: Sull’esterno deve anche sacrificarsi, ci prova al 40′ ma Paleari è attento. Nella ripresa prima si divora un goal in contropiede, poi al 58′ trova il varco giusto su bell’assist di Sau.  VOTO: 6,5.

DEL PINTO: Per lui solo 24 minuti, pochi per giudicarlo. Lascia il campo per infortunio. S.V.

VIOLA:  Anche per il centrocampista giallorosso una gran bella prova. Bella la sua conclusione al 9′ poi l’assist per Coda è il coronamento di una prova fatta di sacrificio e tecnica. VOTO: 7.

TELLO:  Parte da esterno, poi con l’ingresso di Improta va a spalleggiare Viola in mezzo al campo. Nel complesso fa a pieno il suo lavoro, anche se con qualche imprecisione. Buone anche un paio di conclusioni verso la porta avversaria. VOTO: 6,5.

CODA: Lotta su tutti i palloni, cercando di spizzarli in favore di Sau. Nella ripresa prima si divora un goal in contropiede, poi all’83’ abbatte la porta con un missile a volo servizio da Viola. VOTO: 7
SAU:  I suoi inserimenti tengono in apprensione la difesa veneta ed al 29′ trova il varco giusto che porta in vantaggio la Strega con la collaborazione di Ghirindelli. Nella ripresa si trasforma in assist-man prima per Coda e poi per Insigne che sigla il terzo goal. Prova importante. VOTO: 7,5.

SUBENTRATI:

24′ IMPROTA PER DEL PINTO: Una spanna inferiore ai compagni, si innesca rare volte sulla fascia. Può e deva fare di più, l’impegno non è mancato. VOTO: 6.

67′ ARMENTEROS PER SAU: Come entra con uno dei suoi numeri infiamma il Vigorito, ma il Benevento era già appagato in fase offensiva. VOTO: 6

79′ KRAGL PER INSIGNE: Esordio in campionato. S.V.

MISTER INZAGHI: Deve rinunciare alla vigilia della gara ad un calciatore importante come Schiattarella e dopo venti minuti di gioco perde anche chi lo aveva sostituito, ossia Del Pinto. La prova è senza dubbio positiva da parte dei suoi ragazzi che si sono sacrificati molto soprattutto i due centrocampisti e gli esterni bassi che hanno sia attaccato che coperto bene in fase di non possesso palla. Poi per il resto ci ha pensato l’enorme potenziale offensivo che il suo Benevento dispone. Ben gestite anche le sostituzioni nei tempi e negli uomini. A pochissimi giorni dalla chiusura del mercato probabilmente si attende più di qualche colpo dalla società, se il suo intento sarà quello di continuare con il 4-4-2. Buona la prima al Vigorito, ora la sosta e poi il derby di Salerno. VOTO: 6,5.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...