Inzaghi: Cosenza squadra pericolosa, confido nell’aiuto del pubblico. Le probabili formazioni…

A meno di ventiquattrore dalla gara con il Cosenza di Braglia, che nell’occasione non siederà in panchina a causa della squalifica, nella conferenza pre-gara mister Inzaghi ha lanciato un messaggio molto chiaro a tutto l’ambiente sul tipo di partita che domani affronteranno i suoi ragazzi:

“È la partita peggiore che ci poteva capitare, contro una squadra che viene da due sconfitte consecutive. Spero che il pubblico faccia la sua parte perché mi aspetto una gara complicata, ma ci siamo preparati bene e siamo pronti. Dovremmo avere molta pazienza ed attendere il momento giusto per trovare il pertugio giusto per farli male. Loro hanno un allenatore esperto e sono molto bravi nel chiudersi per poi ripartire in modo pericoloso.”

“Ho qualche dubbio per domani ma la squadra ha recuperato bene dopo la gara di Salerno dove mi è piaciuta la personalità. Non sempre possiamo vincere attraverso il gioco e dobbiamo imparare a  vincere anche le partite sporche. Veniamo da un risultato importante e vorremmo dare continuità. I miei dubbi sono sugli esterni con i ballottaggi Kragl – Insigne e Tello – Improta. Per ora non penso alle altre gare ma sono concentrato solo sul Cosenza, se pensassi diversamente domani la perderei di sicuro.”

“Noi lavoriamo bene tutti i giorni e questi ragazzi mi fanno venire voglia sia al me che al mio staff di restare sul campo una giornata intera. Per ora stiamo lavorando su questo modulo e stiamo ottenendo dei risultati, ma qualora qualcosa non dovesse andare nel verso giusto siamo pronti a cambiare. Si, Schiattarella si sposa bene con Viola ed Hetemaj, ma ora penso al Cosenza. Io non mando in campo calciatori per simpatia ma solo se mi dimostrano sul terreno di gioco di meritare la mia fiducia.” 

Queste le indicazioni del trainer sannita che pertanto è indirizzato nel confermare nella quasi totalità l’undici che lunedì scorso ha sbancato Salerno in modo netto con l’unito vero dubbio che potrebbe essere rappresentato dall’avvicendamento di Insigne con Oliver Kragl, più difficile invece la rinuncia a Tello in favore di Improta. Ecco la probabile formazione (4-4-2) Montipò; Maggio, Volta, Caldirola, Letizia; Insigne (Kragl), Hetemaj, Viola, Tello; Coda, Sau.

In casa Cosenza mister Braglia suona la carica ai suoi ragazzi in vista del difficile impegno del Vigorito, dove si aspetta un Cosenza che seppur con qualche acciacco, diverso nell’atteggiamento e con maggiore cattiveria, pronto a vendere cara la pelle al cospetto di una squadra sicuramente più forte sotto l’aspetto tecnico. Questo il probabile undici iniziale dei rossoblù calabresi (3-4-3): Perina; Idda, Monaco, Legittimo; Corsi, Kanoutè, Sciaudone, Lazaar; Baez, Rivière, Machach.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...