Spezia – Benevento, le Napo Pagelle

MONTIPO’: Nonostante una prima frazione da spettatore è sempre attento e vigile nelle uscite. Nella ripresa nel momento topico della gara compie due interventi salva risultato.  VOTO: 7.
MAGGIO: Becca il giallo nei primissimi minuti della gara, ma si gestisce bene fino al 92′ quando il direttore di gara lo manda negli spogliatoi. Nonostante il rosso gara comunque più che sufficiente. VOTO: 6
ANTEI: Senza infamia e senza lode, gli attaccanti spezzini non sono dei fulmini di guerra e lui li tiene a bada anche se con qualche affanno. Esce per crampi. VOTO: 6.
CALDIROLA: La consueta sicurezza del pacchetto arretrato giallorosso, uno di quei calciatori di cui non puoi farne a meno. VOTO: 6,5.
LETIZIA:  Le dimensioni del Picco non gli consentono le sue proverbiali sgroppate ma per ben due volte è provvidenziale in difesa con due diagonali importanti. Gara di personalità VOTO: 7.
KRAGL: Dopo due gara di buona fattura è sembrato in debito d’ossigeno e poco reattivo in più di un’occasione. VOTO: 5,5.
HETEMAJ:  Dopo qualche gara così così detta legge a centrocampo sin dai primi minuti di gioco. Le prende e le da ma macina tanti chilometri. Ben ritrovato. VOTO: 6,5

VIOLA: Ci prova con un paio di conclusioni nella prima frazione, poi deve anche badare a fare filtro. Per le sue caratteristiche appare molto sacrificato. VOTO: 6.
IMPROTA: Riconfermato un po’ a sorpresa la sua gara dura solo un tempo, nel quale oltre alla buona volontà combina poco o nulla. Lascia il campo ad Armenteros. VOTO: 5. 
CODA: Qualche buono spunto ma nulla di più, da lui ci si aspetta che la butti dentro. Meglio con Armenteros al suo fianco. VOTO: 5,5.
INSIGNE: Svaria su tutto il fronte d’attacco ma negli ultimi sedici metri appare sempre leggerino anche in veste di rifinitore. Nella ripresa passa a destra ma la musica non cambia.  VOTO: 5,5.

SUBENTRATI:

46′ ARMENTEROS PER IMPROTA: Entra voglioso e la squadra sicuramente ne trae giovamento. VOTO: 6

73′ TELLO PER KRAGL: Entra nel momento caldo del match dando più gamba al centrocampo. Sfrutta di testa nel migliore dei modi un lancio dalle retrovie. Match winner. VOTO: 6,5

85′ TUIA PER ANTEI: Entra bene in partita e ha il merito di effettuare il lancio  decisivo per la testa di Tello. VOTO:6

MISTER INZAGHI: Conferma in blocco la squadra che contro l’Entella solo per una piccolezza non era riuscita a portare a casa i tre punti. Bravo questa volta a cambiare già nell’intervallo lasciando negli spogliatoi un evanescente Improta a favore di un voglioso Armenteros che mette in apprensione più di una volta la difesa ligure. Poi butta nella mischia Tello nel momento caldo della gara e il colombino lo ripaga con un goal d’astuzia su lancio del neo entrato Tuia. Tre cambi davvero azzeccati. Dopo la sosta rientreranno Sau e Schiattarella e allora ci sarà ancora più da divertirsi. Si va alla sosta imbattuti con 4 vittorie e tre pareggi e solo tre reti subite, i numeri sono dalla sua parte. VOTO: 6,5.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...