Pescara – Benevento, le Napo Pagelle

MONTIPO’:  Prima frazione di ordinaria amministrazione. Sul goal del raddoppio del Pescara esce fuori tempo. Una sola parata degna di nota su Galano a risultato già definito. VOTO: 5.
MAGGIO: Soffre per tutta la partita la fisicità di Machin quando agisce dalle sue parti. In fase offensiva non si vede quasi mai. Ammonito. VOTO: 5
TUIA:  Primo tempo positivo, poi nella ripresa naufraga insieme ai compagni di reparto. Sul terzo goal si fa beffare da Machin. VOTO: 5.
CALDIROLA: Attento sul giovane Borrelli al quale lascia una palla invitante al 43′. Anche lui nella ripresa si fa infilare dagli avanti abruzzesi. Il suo fallo da rigore è apparso inesistente. VOTO: 5,5
LETIZIA: Partita da dimenticare, si limita a difendere e quando nel finale prova ad attaccare lo fa in malo modo. VOTO: 5.
INSIGNE:  Praticamente nullo per tutto il tempo che resta in campo. Altra gara incolore per lui. Un po’ di panchina non gli farebbe male. VOTO: 4,5
HETEMAJ: Positiva la sua quantità, ma la qualità oggi scarseggia per tutto l’arco dell’incontro. Troppa imprecisione negli appoggi anche nella prima frazione.  VOTO: 5

VIOLA: Il più propositivo dei giallorossi sia nella prima frazione che nella ripresa quando  a sorpresa viene schierato sulla sinistra. Predica nel deserto.VOTO: 6
IMPROTA: Ci mette corsa e cerca di dare gamba sulla sinistra, ma nei 58 minuti in cui resta in campo è nel complesso poco efficace. VOTO: 5. 
CODA: Una gara insufficiente, delle volte è irritante. Scognamiglio non fa tanta fatica a contenerlo. Si vede una sola volta con un colpo di testa salvato sulla linea. Un suo erroe spiana la strada per il terzo goal del Pescara. Periodo nero. VOTO: 4,5.
SAU: Si fa vedere più da assist-man che da attaccante fin quando le gambe lo tengono. Lascia il campo ad Armenteros. VOTO: 5.

SUBENTRATI:

58′ SCHIATTARELLA PER IMPROTA:  Si piazza centralmente in un’inedito centrocampo a tre, il suo apporto è minimale. VOTO: 5,5

71′ ARMENTEROS PER SAU:  Entra a gara compromessa e si vede davvero poco. VOTO: 5.

78′ VOKIC PER INSIGNE: Qualche buono spunto, sicuramente un calciatore da utilizzare maggiormene. S.V.

MISTER INZAGHI: Una gara da dimenticare per se e per i suoi ragazzi. Sbaglia la lettura della gara, dopo aver visto la squadra in difficoltà a centrocampo già nella prima frazione non correndo ai ripari nell’intervallo. Quando lo fa inserendo Schiattarella la gara è già compromessa. Improvvisa un centrocampo a tre con un improbabile Viola sulla sinistra. Tiene in campo un nullo Insigne per quasi 80 minuti. Per fortuna mercoledì si rigioca e lui e la squadra hanno la giusta occasione per rifarsi. VOTO: 5.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...