Venezia – Benevento, le Napo Pagelle

MONTIPO’:  Un paio di uscite nella prima frazione, nella ripresa per sporcarsi i guantoni seriamente deve aspettare l’86’ su colpo di testa di Di Mariano. VOTO: 6,5.
MAGGIO:  Non parte benissimo, poi al 19′ rischia di far goal. Dieci minuti dopo è autore dell’assist per il vantaggio di Coda. Altra prova positiva del capitano giallorosso.  VOTO: 7
ANTEI: Tiene bene Bocalon e sfiora il goal al 39′ su azione d’angolo, anche nella ripresa è sempre attento e puntuale. Ammonito al 90′.   VOTO: 6,5.
CALDIROLA: Rientra dopo la squalifica e non sbaglia praticamente nulla. In più ha il merito di chiudere la gara con il suo pezzo migliore. VOTO: 7,5
LETIZIA: Tiene bene la fascia di competenza con autorità es esperienza. Ha imparato a non rischiare nulla e ad affondare quando deve. VOTO: 6,5.
HETEMAJ: Solito lottatore di centrocampo, le prende e le da con una naturalezza impressionante. Becca il giallo al 45′ e questo induce Inzaghi al 62′ ad avvicendarlo con Tello. VOTO: 6
SCHIATTARELLA:  Confermato fulcro del centrocampo a tre gioca con intelligenza ed esperienza. In crescita anche la sua condizione fisica.  VOTO: 6,5

VIOLA: Un po’ sacrificato sul centro sinistra, ci mette tecnica e tanta voglia. Un modo perpetuo fino al 95′.  VOTO: 6,5
KRAGL: Un po’ a corrente alternata, al 31′ con Lezzerini fuori dai pale poteva fare meglio, poi si riscatta al 65′ quando pennella il raddoppio sulla testa di Caldirola. Ammonito.  VOTO: 6. 
SAU: Gioca un po’ lontano dalla porta, ed infatti si vede poco in zona goal. Nonostante tutto ci mette impegno e sacrificio. Lascia il campo al 76′ per Insigne. VOTO: 6.
CODA: Si vede poco fino alla mezz’ora quando sblocca la gara sotto misura. Peccato che nella ripresa si divori il goal a tu per tu con Lezzerini. Questo è Massimo Coda… VOTO: 6,5.

SUBENTRATI

62′ TELLO PER HETEMAJ: Gioca da interno di centrocampo, ci mette corsa e gamba. VOTO: 6

67′ IMPROTA PER KRAGL: Entra ancora una volta alla grande creando scompiglio nella difesa lagunare. VOTO: 6,5.

76′ INSIGNE PER SAU:  Un quarto d’ora senza infamia e senza lode.  S.V.

MISTER INZAGHI: Ha costruito una macchina finora praticamente perfetta, che rischia poco ma che prima o poi fa male in avanti al squadra avversaria di turno. Nonostante gli attaccanti ancora non trovino le giocate giuste il suo Benevento vola in classifica. Positivi anche gli ingressi dalla panchina a testimoniare che tutta la rosa è sul pezzo. Bravo a tenere il gruppo concentrato dopo l’importante vittoria sul Crotone. VOTO: 7

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...