Empoli – Benevento, le Napo Pagelle

MONTIPO’:   Concentrato e reattivo per tutto l’arco della gara. La respinta su Mancuso la perla di giornata che vale un goal. Ancora imbattuto.  VOTO: 7,5.
MAGGIO: Bel duello con Tutino, prova nella prima frazione ad impensierire l’Empoli con un tiro da fuori. Nella ripresa si gestisce bene.   VOTO: 6,5
TUIA: Ritrova la maglia da titolare, gioca senza fronzoli, deciso negli interventi e soprattutto senza correre mai rischi. Una sicurezza.  VOTO: 6,5.
CALDIROLA: Il muro giallorosso ingaggia un rude duello con Mancuso sin dai primi minuti. Gestisce con sicurezza la fase difensiva.  VOTO: 6,5.
BARBA: Utile nelle diagonali, prova a mettere anche qualche pallone pericoloso al centro nella prima frazione. Nella ripresa spinge poco. VOTO: 6,5.
HETEMAJ: Solito combattente di centrocampo, esperienza al servizio della squadra condita questa volta anche da qualche buona giocata. Sfiora la rete in un paio d’occasioni.  VOTO 7.
SCHIATTARELLA: Solito geometra del centrocampo ogni azione giallorossa passa dai suoi  piedi. Garanzia. VOTO: 6,5.
TELLO:  Risolutivo al 5′ sul tiro di Ciciretti che calcia a botta sicura. Tanta corsa e gamba al servizio della squadra. VOTO: 6.

INSIGNE: Pimpante e sgusciante nella prima frazione al 47′ da buona posizione tira centralmente. Nella ripresa si vede poco.  VOTO: 6,5
MONCINI: Gran lavoro al servizio della squadra, una sola occasione al 25′, ma la mira è imprecisa. Anche per lui ripresa in calo. VOTO: 6.

SAU: Il suo assolo al 33′ avrebbe meritato miglior sorte, tiene sempre in apprensione i difensori toscani. Folletto imprendibile, ma delle volte un po’ egoista. VOTO: 6,5.
SUBENTRATI
70′ DEL PINTO PER TELLO: Il solito uomo ovunque. VOTO: 6
70′ IMPROTA PER SAU:  Sul suo piede la palla che poteva mandare i suoi in paradiso. VOTO: 6
84′ CODA PER MONCINI: S.V.

84′ LETIZIA PER MAGGIO: Ben rivisto Gaetano. S.V.

88′ KRAGL PER INSIGNE: S.V.
MISTER INZAGHI: VOTO: Partita vera contro una squadra forte e ben messa in campo e risultato tutto sommato giusto. Purtroppo a far rimandare la matematica promozione ci ha pensato la variabile Spezia. Gara comunque positiva dei suoi ragazzi che continuano comunque a non prendere goal. Tenta tutte le carte a sua disposizione ma probabilmente era destino chiudere il discorso al Ciro Vigorito. Manca ormai l’ultimo passettino… VOTO: 7,5.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...