Il Benevento torna a vincere. 3 a 1 al Livorno con doppietta di Sau

La formazione di Mister Inzaghi ritorna finalmente alla vittoria. Il Benevento nonostante l’assenza di molti titolari riesce comunque a portare a casa l’intera posta in palio. Match che viene deciso da una doppietta di Sau, migliore in campo a mani basse. Sul finire c’è gioia anche per Kragl che trova l’ennesimo gol su punizione della sua carriera. Un Livorno che fa il massimo per quello che è il suo attuale potenziale. I giallorossi con questo successo si portano a quota 80 punti.

I TEMPO: Il Benevento scende in campo con uno spirito diverso dalle ultime uscite. Ci prova subito Sau al 6’ a rendersi pericoloso ma la sfera si spegne di poco a lato. Il Livorno non ci sta e al minuto 8’ Murillo prova con un colpo di tacco a beffare Montipò che però è attento e devia in angolo. Al minuto 14’ la formazione di mister Inzaghi ha un’occasione d’oro per passare in vantaggio. Sau si libera al tiro nell’area piccola ma la sua conclusione viene salvata sulla linea da Bogdan. La Strega però spinge sull’acceleratore e al minuto 31’ sblocca la gara. Sponda di Moncini che trova Sau in aria di rigore. L’ex Cagliari a botta sicura batte Ricci. Al 38’ ancora duello Montipò-Murillo ed è ancora il primo che la spunta con un grande intervento sulla conclusione del capitano ospite. Prima di tornare negli spogliato sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi con un sinistro di Trovato che però conquista solo un corner. La prima frazione si chiude sull’ 1 a 0.

II TEMPO: Il Livorno rientra in campo più determinato e si getta alla ricerca del pareggio che troverà al minuto 56’: Schiattarella colpisce la palla in area con la mano. Murillo dagli 11 metri non sbaglia. Il Benevento però non ci sta e vuole a tutti i costi tornare alla vittoria. Al minuto 68’ capitan Maggio serve con un cross delizioso Sau che di testa trova la seconda rete. Mister Inzaghi nel giro di cambi fa esordire il giovane Pastina. Al minuto 85’ ci prova Tello a mettere in cassaforte il risultato ma il suo tiro sfiora il palo. Sigillo che arriva proprio allo scadere con Kragl che si inventa una punizione delle sue. Gara in archivio.

TABELLINO: BENEVENTO – LIVORNO 3 – 1

BENEVENTO (4-4-2): Montipò; Maggio, Barba, Caldirola, Rillo; Insigne, Basit, Schiattarella, Improta; Sau, Moncini. A disp.: Manfredini, Gori, Del Pinto Sanogo, Kragl, Tello, Pastina, Gyamfi, Di Serio, Gentile, Alfieri. All.: Inzaghi

LIVORNO (3-5-2): Ricci; Bogdan, Boben, Marie-Sainte; Morelli, Awua, Trovato, Bellandi, Porcino; Murillo, Pallecchi. A disp.: Neri, Plizzari, Fremura, Luci, Braken, Haoudi, Del Prato, Ruggiero, Nunziatini, Petri, Pecchia. All.: Filippini

MARCATORI: 31’ Sau (B); 57’ Murillo (L)

AMMONITI: 19’ Improta (B); 22’ Morelli (L); 57’ Schiattarella (B).

Domenico Pietro Sorice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...