Il Benevento batte la Reggina in rimonta. In rete Moncini e Improta

La prima uscita stagionale della formazione giallorossa termina con il risultato di 2-1. Una bella sgambata per i ragazzi allenati da Inzaghi che hanno potuto testare la propria condizione contro una squadra che si candida a recitare un ruolo da protagonista nella serie cadetta. Il ritmo è stato molto blando ma era prevedibile essendo, nonostante settembre, ancora calcio d’estate con le due squadre alla ricerca di minutaggio più che della prestazione. Buona la prova dei nuovi volti che si sono fatti notare specie il nuovo terzino belga Foulon autore dell’assist per l’1-1 a Moncini. La seconda rete per i padroni di casa è stata siglata da un Improta in grande spolvero.

I TEMPO: La Strega inizia con un buon possesso palla la prima partita della stagione. Al 16’ la Reggina prova a farsi vedere in zona gol con Denis che però manda la palla alle stelle. Insistono gli ospiti con Liotti che al 25’ prova la botta che però si spegne sul fondo. Amaranto che prendono coraggio e al minuto 33’ sprecano una palla gol: Sounas da due passi viene fermato da uno strepitoso Montipò che devia in angolo con l’aiuto del palo. Mister Inzaghi non è soddisfatto e i giallorossi reagiscono in fretta ma Insigne e Moncini non sfruttano un goloso contropiede. Al 40’ ci prova Sau con un dribbling sull’estremo difensore avversario che però è attento e gli soffia la palla dai piedi. La prima frazione termina 0-0.

II TEMPO: Al rientro dagli spogliatoi Inzaghi decide di dare minutaggio anche a Barba, Tello e Improta. Ad essere pericolosi però sono ancora gli ospiti prima con Reginaldo e poi con Manstour che chiamano in causa un attento Montipò. Al 54’ il match si sblocca. Tello commette una grossa ingenuità e Loiacono non perdona. Il Benevento però non ci sta e dopo una manciata di secondi riporta subito il match in parità: l’esordiente Foulon trova con un cross Moncini che lo sfrutta a dovere sul primo palo. La furia giallorossa non si ferma e al minuto 61’ Improta sigla il vantaggio con Plizzari che non può farci nulla. Al minuto 71’ è Kragl che prova ad entrare nel tabellino ma il suo tiro è facile preda del portiere ospite. Caprari a cinque dal termine non trova la porta da due passi su preciso cross di Tello. All’89’ ancora l’ex doriano ci prova con una serpentina in area ma il suo tiro viene fermato da un difensore ospite. Dopo 4 minuti di recupero il match si chiude sul  2 a 1 per i ragazzi di Inzaghi.

TABELLINO: BENEVENTO – REGGINA 2-1

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Foulon; Ionita, Schiattarella, Hetemaj; Insigne, Sau; Moncini. A disp.: Manfredini, Gori, Rillo, Del Pinto, Barba, Kragl, Tello, Improta, Basit, Di Serio, Caprari, Vokic. All.: Inzaghi

REGGINA (3-4-1-2): Plizzari; Loiacono, Bertoncini, Rossi; Rolando, Bianchi, Crisetig, Luotti; Sounas; Bellomo, Denis. A disp.: Guarna, Rechichi, Del Prato, Peli, Stavropoulos, Garufo, De Rose, Reginaldo, Menez, Mastour, Farroni. All.: Toscano

MARCATORI: 54’ Loiacono (R); 55’ Moncini (B); 61’ Improta (B)

AMMONITI: 27’ Crisetig (R); 62′ Del Pinto (B) 80′ Bertoncini(R) .

Domenico Pietro Sorice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...