Il Benevento batte la Samp in rimonta. Doppio Caldirola e goal decisivo di Lelizia

Sono le serata così che possono fare la differenza. Incoronarti re quando tutto sembrava giocarti contro nei primi 20 minuti. Un Benevento che si regala un pomeriggio da sogno in quel di Genova nonostante il doppio svantaggio maturato dopo due disattenzioni della linea difensiva. Al 9′ Montipò regala il pallone a Bonazzoli che serve l’assist vincente a Quagliarella. Dieci minuti più tardi invece Candreva trova Colley solo in area che da due passi insacca con un facile colpo di testa. Da quel momento reazione sontuosa della formazione di mister Inzaghi guidata da Caldirola che con due reti sugli sviluppi da calcio d’angolo riprende il match. Quando la gara stava per spegnersi sul 2-2 Letizia dal limite trova un angolo che beffa Audero e regala la prima vittoria di questa stagione alla Strega.

I TEMPO: Il Benevento parte molto male con Montipò che commette un grave errore. Ne approfitta Bonazzoli che serve Quagliarella a porta spalancata. Vantaggio Samp.  La Strega prova timorosa ad uscire dal guscio ma al 18′ arriva un’altra mazzata. Candreva fa partire un cross preciso per la testa di Colley che trova il primo gol in serie A. Una volta a tappeto il Benevento non affonda, anzi, si rialza e si getta alla ricerca del goal. Al 24′ Letizia regala un cross delizioso a Moncini che però sulla sua strada trova uno strepitoso Audero che gli nega la rete. La prima rete della Strega in questa stagione però arriva al minuto 33′: Caldirola da due passi sfrutta una carambola e trova anche lui la prima rete in serie A all’esordio. La Sampdoria inizia a perdere delle certezze ma la prima frazione termina 2-1.

II TEMPO: Nella ripresa lo spartito cambia radicalmente. Il Benevento prova a gettare il cuore oltre l’ostacolo per portare almeno un punto a casa. Al minuto 47′ Colley sbaglia a leggere la traiettoria della palla ma è fortunato perchè Insigne sfiora solo il palo. I padroni di casa subiscono il gioco degli ospiti e Ranieri prova a correre ai ripari con Depaoli e Thorsby. Al minuto 70′ Moncini sfiora il pareggio: Insigne lo serve nell’area piccola ma la sua conclusione esce di poco a lato. Pareggio che arriva 100 secondi più tardi sempre con Caldirola che questa volta trova la rete con un colpo di testa. La Samp non esce più e il Benevento inizia a crederci sempre di più. Al minuto 88′ Sau appoggia per Letizia che dal limite dell’area trova un angolo impossibile per Audero. Dopo 4 minuti di sofferenza il Benevento fa il suo esordio in serie A con una vittoria. Il match termina 2-3.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Colley, Augello; Candreva, Verre, Ekdal, Jankto; Bonazzoli, Quagliarella. A disp.: Ravaglia, Vieira, Ramirez, Depaoli, Askildsen, Thorsby, Regini, Gabbiadini, Ferrari, Leris, Yoshida, Damsgaard. All.: Ranieri 

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Foulon; Ionita, Schiattarella, Dabo; Caprari, Insigne; Moncini. A disp.: Manfredini, Lucatelli, Del Pinto, Lapadula, Maggio, Tuia, Improta, Di Serio, Sau, Hetemaj, Pastina, Vokic. All.: Inzaghi

MARCATORI: 8′ Quagliarella (S); 18′ Colley (S); 33′ Caldirola (B); 72′ Caldirola (B); 88′ Letizia (B)

AMMONITI: 32′ Augello (S); 48′ Tonelli (S); 56′ Dabo (B); 89′ Ramirez (S)

Domenico Pietro Sorice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...