PARMA – BENEVENTO, LE NAPO PAGELLE

MONTIPO’: Una gara nel complesso senza particolari preoccupazioni. Devo solo gestire l’ordinario. Imbattuto. VOTO: 6.

LETIZIA: Gervinho non è certamente un cliente comodo ma lui lo tiene a bada per tutta la gara non disdegnando diverse sortite in avanti. Buona prova. VOTO: 7.

TUIA: Attento e puntuale in tutti i suoi interventi sugli avanti parmensi. Gioca una gara di spessore. Esce per crampi. VOTO: 7.

GLIK: Spostato sulla sinistra gioca una gara tutto sommato sufficiente, soffrendo in qualche circostanza la fisicità di Cornelius. Da lui ci aspettiamo più personalità. VOTO: 6.

BARBA: Tiene con autorità la fascia di competenza per tutta la gara. Fisicamente in un buon momento. Avanti cosi.  VOTO: 6,5.

IMPROTA: Riccardino ormai non ci meraviglia più. Dinamicità, corsa e anche copertura. Questa volta gli è mancata la stoccata vincente. VOTO: 6,5

IONITA: Il vice Schiattarella fa in pieno il suo dovere, anzi dimostra di saperci stare in mezzo al campo, anche grazie al cagnaccio al suo fianco.  VOTO: 6,5.

HETEMAJ: La sua intelligenza tattica concede un equilibrio a cui questo Benevento non può rinunciare. Altra gara maiuscola. Onnipresente. VOTO: 7.

INSIGNE: Gioca una gara sufficiente, peccato che gli manchi sempre quel pizzico di convinzione in più che lo renderebbe maggiormente pericoloso. VOTO: 6.

CAPRARI:  Sotto tono da lui ci si aspetta sempre la giocata vincente e oggi il modo per farlo c’era. Deve un attimo ritrovarsi. VOTO: 5,5.

LAPADULA: Sgomita e lotta ci prova al 37′ ma la sua conclusione è imprecisa. Anche nella ripresa potrebbe fare meglio dinanzi a Sepe. Lottatore. VOTO: 6.

SUBENTRATI:

69′ SAU PER CAPRARI: Entra bene in partita, sicuramente un rincalzo di lusso. VOTO: 6

80′  FOULON PER TUIA: Ben ritrovato. S.V.

80′ TELLO PER INSIGNE: Si piazza sulla destra e becca anche il giallo. S.V.

87′ DI SERIO PER LAPADULA:  S.V.

87′ DABO PER IMPROTA:  S.V.

MISTER INZAGHI: Nonostante le diverse assenze e alcuni calciatori non al top della condizione imbavaglia molto bene un compassato e timido Parma. Ma un punto al Tardini è più che positivo. Peccato che semmai con un po’ di convinzione in più si poteva anche tentare il colpaccio. Ora nemmeno il tempo di godersi questo punto che la testa è già rivolta al Sassuolo per l’anticipo dell’11^ giornata, ma questo Benevento “provinciale” ci piace e non poco. Avanti così. VOTO: 7.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...