CAGLIARI – BENEVENTO, LE NAPO PAGELLE

MONTIPO’: Incolpevole sul goal Cagliari, bravo al 23′ sul pallonetto di Nainggolan. Nella ripresa è sempre reattivo e sicuro tranne in qualche uscita alta. VOTO: 6,5.

IMPROTA: Il jolly Riccardino tiene bene la corsia destra, sbagliando davvero poco o nulla. Gara di corsa e sacrificio. Ammonito. VOTO: 7.

TUIA: Sempre attento, gara senza grosse sbavature, poi al 44′ di testa batte Cragno per il goal vittoria. Esce per infortunio stringendo i denti per qualche minuto. VOTO: 7.

GLIK: Tiene botta alla fisicità di Pavoletti a cui lascia pochi palloni giocabili. Solita partita da lottatore ormai una sicurezza. VOTO: 6,5.

BARBA: Altra gara sopra le righe, preciso e puntuale in ogni intervento non disdegnando qualche sortita in avanti. Grande momento.  VOTO: 7.

HETEMAJ: Parte contratto poi con il passare di minuti inizia a macinare chilometri su chilometri e a mordere caviglie. Esce con l’indicatore rosso della riserva acceso. VOTO: 6,5.

SCHIATTARELLA:  Il faro del centrocampo giallorosso al 41′ verticalizza splendidamente per Sau per il goal del pari. Esperienza al servizio della squadra. VOTO: 7. 

IONITA: Gara di quantità, corsa e copertura per uno degli ex del match. Lavoro oscuro ma preziosissimo per la squadra. VOTO: 6,5

INSIGNE: Si innesca a sprazzi, ma è in partita. Peccato perchè potrebbe far male al Cagliari ma non è sempre convinto nelle sue giocate. Suo il cross per Tuia. VOTO: 6,5.

SAU: I suoi tagli nella difesa sarda sono ferite che fanno male. Fa prima le  prove generali e poi punisce Cragno. Peccato che non abbia i 90 minuti nelle gambe. VOTO: 7.

LAPADULA: Si procura un rigore poi annullato dal Var. Tanto lavoro sui centrali cagliaritani. Nella ripresa la stanchezza non gli permette di dare un assist ad Insigne. Ora deve ritrovare il goal. VOTO: 6.

SUBENTRATI:

72′ FOULON PER INSIGNE: Senza infamia e senza lode, si piazza sulla sinistra  per blindare il risultato. VOTO: 6.

75′ CAPRARI PER SAU:  Entra con tanta voglia, potrebbe far male al Cagliari e causa l’espulsione per i sardi. VOTO: 6.

75′ DI SERIO PER INSIGNE: Lotta su ogni pallone e fa respirare la squadra. VOTO: 6

89′ MAGGIO PER TUIA: S.V.

89′ DABO PER HETEMAJ: S.V.

MISTER INZAGHI: Era una gara difficilissima per tanti aspetti, ma il suo Benevento ormai non finisce di stupire. Non varia l’assetto tattico se non nei minuti finali quando cerca di congelare la partita. Il goal di Sau è sicuramente frutto di giocate provate e riprovate. Con la rosa a disposizione davvero difficile chiedergli di più.  Ora sabato l’Atalanta per stupire ancora? VOTO: 7.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...