MILAN – BENEVENTO, LE NAPO PAGELLE

MONTIPO’: Tiene in partita i suoi nel primo tempo con tre interventi importanti. Anche nella ripresa si oppone a Ibra in due occasioni, nella seconda arriva il raddoppio del Milan. VOTO: 7.

DE PAOLI: Copre con attenzione e cerca di spingere sulla sua corsia per tutta la gara. Grande corsa e condizione. Buona prestazione, uno dei più positivi. VOTO: 6,5

GLIK:  In difficoltà nel primo tempo sulla velocità e freschezza di Leao, lento in fase d’appoggio. Chiude la gara con la spia rossa accesa.  VOTO: 5.

CALDIROLA: Sul primo goal del Milan lascia la sua posizione creando un buco in area, attento su Ibra con qualche sbavatura. Se la gioca, ma ha bisogno di trovare continuità. VOTO: 5.

BARBA: Non spinge molto nella prima frazione badando maggiormente alla fase difensiva. Sul raddoppio del Milan tiene in gioco Ibra. Non una gran serata. VOTO: 5.

DABO: Ha voglia, corre molto, lotta su ogni pallone e fa ripartire i suoi ma sbaglia anche qualche pallone di troppo in disimpegno. C’è da migliorare.  VOTO: 5,5. 

VIOLA: Non da tanta copertura alla difesa, ma quando ha la palla tra i piedi cerca di creare sempre qualcosa di pericoloso come all’11’ per Lapadula. Nella ripresa non da l’apporto aspettato, balbettando in mezzo al campo. VOTO: 5,5.

IONITA: Buon primo tempo, uomo dappertutto del centrocampo giallorosso. Prova anche la via del goal al 15′. Cala un po’ nella ripresa ma corre per tutta la gara. VOTO: 6.

IMPROTA: Schierato nel tridente avanzato nel primo tempo sbaglia molto negli ultimi venti metri. Più determinato e concreto nella ripresa. Il voto è la media trai due tempi. VOTO: 5,5.

IAGO: Ritrova la maglia da titolare, qualche buona giocata in appoggio ma nulla di eccezionale. Un sola conclusione al 52′ fuori dallo specchio, poi lascia il campo ad Insigne. VOTO: 5,5

LAPADULA: La palla di Viola all’11’ meritava una finalizzazione diversa, ma lotta come un leone su ogni pallone. Per l’impegno avrebbe meritato il goal. Sta bene fisicamente.  VOTO: 6.

SUBENTRANTI:

55′  INSIGNE PER IAGO: Entra bene in partita, svaria su tutto il fronte d’attacco. Peccato per quel tiro a giro fuori di poco al 67′. VOTO: 6.

76′ GAICH PER LAPADULA: Entra a gara ormai chiusa. Ha poche occasioni per mettersi in mostra. S.V.

76′ CAPRARI PER IMPROTA: Rientra dopo l’infortunio, qualche giocata dal limite forse doveva entrare qualche minuto prima. S.V.

86′ TELLO PER DABOS.V.

MISTER INZAGHI: Sconfitta nella prima delle cinque finali contro un Milan sinceramente non apparso irresistibile. Opta per il collaudato 4-3-2-1 schierando dal primo minuto Iago in condizioni approssimative e che probabilmente sarebbe stato più utile nella ripresa con un Milan sicuramente più stanco. Tardivi anche i cambi, solo al 76′ dentro Caprari e Gaich, tanto c’era poco da conservare sul 2 a 0. Qualcosina di buono si è visto con il vecchio modulo, ma mancano solo quattro giornate ed ora occorrono solo e maledettamente i punti per salvarti, per le prestazioni è ormai troppo tardi. Speriamo solo sia stata almeno una iniezione di positività in vista dell’importantissima gara di domenica col Cagliari, in attesa sempre che il Napoli confermi il pronostico. VOTO: 5.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...