ATALANTA – BENEVENTO: 2 -0. miracolo cercasi

Il Benevento pensa prima a non prenderle a Bergamo ma questa Atalanta é troppo straripante per la formazione sannita. Padroni di casa che sbloccano il match con un tocco raffinato di Muriel che beffa Montipó. La formazione di Mister Inzaghi cerca di non disunirsi e rimane in partita fino a quando Pasalic servito in area da Zapata non chiude la pratica. Ora il Benevento dovrà giocarsi il tutto per tutto nelle due gare contro Crotone e Torino. 

I TEMPO: Iniziamo meglio i padroni di casa con la Strega che non vuole andare subito in svantaggio come accaduto tante volte nelle ultime uscite. Al 7’ Muriel pesca Pessina tutto libero in area ma il suo tiro sfiora il palo destro. Al 22’ però i nerazzurri passano in vantaggio: Malinosky inventa un assist al bacio per Muriel che insacca alle spalle di Montipó. La reazione del Benevento arriva al 24’ con Glik che serve Barba a botta sicura ma Romero compie un miracolo. Al 44’ Zapata si fa strada in area ma il suo tiro esce di poco a lato. 

II TEMPO: Partono subito forte i padroni di casa con Muriel che al 46’ va alla conclusione ma guadagna solo un corner. Il Benevento prova a farsi vedere come può ma fa tanta fatica a creare occasioni da gol. Al 67’ arriva il raddoppio della Dea: Zapata serve Pasalic in area che capitalizza un rigore in movimento. Al minuto 82’ doppia ammonizione per Caldirola che lascia in 10 i compagni. Al 93’ conclusione di Ilicic ma Montipó non si lascia sorprendere. Il match termina 2-0.

TABELLINO: ATALANTA – BENEVENTO 2-0

Atalanta (4-2-3-1): Gollini; Gosens (59′ Djimsiti), Palomino, Romero, Hateboer; Freuler, De Roon; Muriel (67′ Miranchuk), Pessina (59′ Pasalic), Malinovskyi (59′ Ilicic); Zapata (89′ Lammers). A disposizione: Sportiello, Rossi, Caldara, Kovalenko, Maehle, Ruggieri, Sutalo. Allenatore: Gasperini.

Benevento (3-5-2): Montipò; Caldirola, Glik, Tuia; Barba (73′ Depaoli), Hetemaj (73′ Letizia), Viola (58′ Ionita), Dabo (85′ Tello), Improta; Lapadula, Gaich (58′ Caprari). A disposizione: Manfredini, Lucatelli, Depaoli, Diambo, Di Serio, Insigne, Letizia, Pastina, Sanogo. Allenatore: Inzaghi.

Arbitro: Massa di Imperia

 MARCATORI: 22’ Muriel (A); 67’ Pasalic (A) 

AMMONITI: 40’ Tuia (B); 51’ De Roon (A); 56’ Barba (B); 60’ Ionita (B); 81’ Ilicic (A); 

ESPULSI: 81’ Caldirola (B)

Domenico Pietro Sorice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...