Parma – Benevento, le Napo Pagelle

PALEARI: Sul goal annullato a Schiattarella poteva fare di più ma Tutino gli copre la traiettoria. Nella ripresa bravo su Inglese poi sul goal esce in ritardo e poco deciso. VOTO: 5,5.

LETIZIA: Spinge con intelligenza e quanto deve, perchè Brunetta è un brutto cliente. Gara nel complesso positiva per il capitano. VOTO: 6.

GLIK: Becca il giallo ma fa il suo dovere annullando praticamente Tutino. Non deve ricorrere agli straordinari.  VOTO: 6.

BARBA:  Gara con pochissime sbavature tranne nel finale quando si fa beffare alle spalle da Mihaila. Peccato. VOTO: 5,5.

FOULON: Gli tocca il migliore del Parma e tutto sommato gli concede poco. Si propone in avanti anche con efficacia. Qualche lieve responsabilità sul goal subito anche per lui. VOTO: 6.

IONITA:  Da gamba e sostegno al centrocampo non disdegnando sortite in area parmense. Da trequartista pressoché inutile. Indispensabile in mezzo al campo. VOTO: 6. 

CALO’: Tiene la posizione, al 15′ ci prova con una bella giocata ma Buffon è reattivo. Va a sprazzi delle volte anche timido.  VOTO: 5,5.

ELIA: Vivace sulla destra e prezioso anche in fase di contenimento. Gara sicuramente sufficiente con ampi margini di miglioramento. VOTO: 6.

INSIGNE: Il ruolo di trequartista gli calza abbastanza bene per caratteristiche, ma deve essere più convinto nelle giocate. Troppo fumoso. VOTO: 5,5.

IMPROTA:  Al 16′ costringe Buffon alla gran parata, prezioso come sempre soprattutto in fase di non possesso. Da equilibrio al centrocampo. Onnipresente. VOTO: 6,5.

SAU: Si muove molto in avanti delle volte arretra troppo sguarnendo il reparto avanzato. Nella ripresa ha due buone occasioni ma non prende mai la porta. Adattato. VOTO: 5,5.

SUBENTRANTI:

64′  ACAMPORA PER INSIGNE: Becca il giallo, nessuna giocata di rilievo. Non un grande impatto sulla gara. VOTO: 5,5.

64′ MONCINI PER SAU: Si procura qualche buona occasione ma è colpevolmente egoista nel finale. VOTO: 5.

78′ LAPADULA PER CALO’: Ben ritrovato. Aspettiamo la fine del mercato. S.V.

86′ MASCIANGELO PER ELIA: S.V.

MISTER CASERTA: Nel complesso il suo Benevento non fa male ma si fa sorprendere come una squadra inesperta quasi al triplice fischio. La squadra è apparsa volenterosa ma poco convinta del suo enorme potenziale. Il centrocampo a due ancora non convince del tutto anche se trovare un centrocampista utile al momento riesce difficile. Moncini alle spalle di Lapadula nel finale? Non è forse meglio il contrario? Qualche dubbio da questa gara è venuto fuori al di la della sconfitta immeritata per quanto visto in campo. Se non le riesci a vincere, almeno il punto a casa va portato, senza sbilanciarsi sull’ultimo calcio d’angolo, dalla panchina qualche input in tal senso deve arrivare . C’è da lavorare su vari fronti. VOTO: 5,5.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...