Benevento – Lecce: tante emozioni, ma il finale è 0-0

Nonostante il risultato ad occhiali la gara del Vigorito è stata ricca di emozioni da una parte e dell’atra. Partono bene gli ospiti che nella prima frazione impensieriscono più di una volta la retroguardia giallorossa. Il Benevento in difficoltà è costretto a cambiare assetto sfiorando il goal intorno alla mezz’ora ma Gabrile risponde presente. La ripresa vede ancora il Lecce premere sull’acceleratore ma è il palo a negare la gioia del goal ai pugliesi. Le ultime emozioni li regala Improta che prima non trova la porta ad un metro e poi di testa la manda fuori per un pareggio tutto sommato giusto. 

I TEMPO: Parte bene il Lecce al 3′ con Coda che parte sul filo del fuorigioco ma viene stoppato da Vogliacco in disperato recupero.  Ancora Lecce al 7′ con Di Mariano che impegna Paleari, poi Strefezza calcia fuori. Il Benevento è in difficoltà e mister Caserta passa al 4-4-2. Al 27′ si vede il Benevento con un cross dalla sinistra di Foulon che costringe Gabriel ad un difficile intervento per la deviazione di Lucioni in anticipo su Moncini. Entrambe le formazioni ci provano ma non riescono a sfondare con decisione.  Al 41′ Elia ci prova ma la sua conclusione dall’interno dell’area è imprecisa.  Si chiude praticamente qui la prima frazione a reti inviolate.

II TEMPO: Il secondo tempo si apre con il giallo di un calcio di rigore assegnato al Lecce e poi dopo il controllo Var revocato dallo stesso direttore di gara. Ci riprova il Lecce al 51′ con un tiro da fuori di Hjulmand su cui Paleari si fa trovare pronto. Passa qualche minuto e Foulon in area pugliese cincischia da ottima posizione. Al 64′ il Lecce va vicinissimo al vantaggio con il palo di Strefezza che calcia dal limite. Ancora Lecce un minuto dopo con Coda che di testa tutto solo non trova la porta da ottima posizione. Ad un quarto d’ora dalla fine Gargiulo in ripartenza calcia debolmente con alcuni compagni liberi. Diverse le sostituzioni da una parte e dall’atra per cercare di sbloccare la partita. All’87’ ci prova il Benevento con una bella combinazione dalla sinistra, ma Improta ad un metro dalla porta non riesce nel tap-in vincente. L’ultima emozione la regala ancora Improta che di testa da buona posizione non trova la porta. Dopo cinque minuti di recupero la gara si chiude senza vinti ne vincitori.

TABELLINO: BENEVENTO – LECCE 0-0

Benevento (4-3-3): Paleari; Letizia, Vogliacco, Barba, Foulon; Ionita (67′ Tello), Calò (77′ Vokic), Improta; Insigne (67′ Brignola), Moncini (56′ Sau), Elia (56′ Acampora). A disp.: Manfredini, Muraca, Abdallah, Glik, Di Serio, Masciangelo, Talia. All.: Caserta.

Lecce (4-3-3): Gabriel; Gendrey (46′ Calabresi) , Tuia, Lucioni, Gallo; Majer (71′ Björkengren), Hjulmand, Gargiulo (79′ Helgason ); Strefezza (71′ Paganini) , Coda, Di Mariano (83′ Olivieri). A disp.: Bleve, Meccariello, Bjarnason, Listkowski, Blin, Barreca, Rodriguez. All.: Baroni.

Arbitro: Santoro di Messina. 

Assistenti: Raspollini  di Livorno e Ceccon  di Lovere. 

AMMONITI: Majer (L) , Letizia (B), Björkengren (L)

Gianluca Napolitano

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...