Como – Benevento, le Napo Pagelle

PALEARI: Ordinaria amministrazione, battuto solo dal rigore di Cerri. Si dimostra sicuro infondendo fiducia ai compagni di reparto.  VOTO: 6.

LETIZIA: Ingaggia un bel duello in velocità con l’ex Parigini vincendolo in un paio d’occasioni. Gara di sacrificio ma lui risponde presente. VOTO: 6.

GLIK: La sua gara dura solo venti minuti nei quali di testa non la prende mai su Cerri. Poi al 20′ a campo aperto rovina sempre sull’attaccante lariano lanciato a rete lasciando i suoi in dieci. Disastroso. VOTO: 4.

BARBA: Primo tempo in chiaro scuro, poi con il passare dei minuti trova le giuste misure sugli avanti lariani. Sufficienza piena. VOTO: 6.

FOULON: Distratto in qualche occasione ma come Letizia serra i ranghi e dimostra miglioramenti anche in fase difensiva.  VOTO: 6.

IONITA: Va al piccolo trotto, dovrebbe fare la differenza in B ma da solo una mano in interdizione. Deve crescere assolutamente li in mezzo. Apprezzabile per l’impegno. VOTO: 6. 

VIVIANI: Anche lui come Calò ha un buon piede, buone geometrie ma è troppo leggerino nei contrasti. Nella ripresa perde di lucidità e fa qualche errore di troppo. Da rivedere. VOTO: 5,5.

TELLO: Croce e delizia, prima provoca il calcio di rigore e poi regala a Lapadula la palla per il pareggio. Sbaglia in appoggio, ma ci mette corsa e voglia. VOTO: 6.

ELIA: Parte sulla  sinistra, poi dopo l’espulsione di Glik passa a destra ma la sua gara è povera di spunti interessanti e da ricordare. VOTO: 5,5.

LAPADULA: Fa la guerra da solo contro tutta la difesa del Como. Alla prima palla giocabile la butta dentro con cattiveria. Ben ritrovato. VOTO: 7.

BRIGNOLA:  Per lui solo venti minuti, nemmeno il tempo di riscaldarsi. Lascia il campo a causa dell’espulsione di Glik. Sacrificato.  S.V.

SUBENTRANTI:

21′  VOGLIACCO PER BRIGNOLA: Entra bene nel match, mette la museruola a Cerri e fa giocare meglio anche Barba. VOTO: 6,5.

56′ CALO’ PER TELLO:  Si guadagna la sufficienza per sacrificio, ma solo dopo l’uscita di Viviani riesce a trovare la giusta posizione. VOTO: 6.

71′ MONCINI PER ELIA : Si presenta con una grande girata a volo. Fa respirare i suoi procurandosi diverse punizioni.  VOTO: 6.

71′ ACAMPORA PER VIVIANI : Anche lui si mette al servizio della squadra in un momento delicato del match. VOTO; 6.

MISTER CASERTA: Non cambia molto, ma presenta un centrocampo con Tello e Viviani che non danno l’apporto sperato soprattutto il secondo. Corre ai ripari immediatamente dopo l’espulsione di Glik ma durante la gara non rinuncia mai a cercare di vincerla e questa è una cosa positiva. Deve trovare la giusta quadra a centrocampo e con un Lapadula così questa squadra può giocarsela davvero con tutte. Un pareggio in dieci per settanta minuti è sicuramente positivo. Uno piccolo appunto Calò insieme a Viviani in quel momento della gara, perchè ?   VOTO: 6,5

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...