Vicenza – Benevento, le Napo Pagelle

PALEARI: Nel primo tempo viene impegnato un paio di volte dagli attaccanti veneti intorno al 20′. Nulla può sul primo goal del Vicenza, sul secondo la sua uscita disperata è poco efficace.  VOTO: 6.

ELIA: Non è un difensore ma tiene bene la fascia proponendosi spesso a sostegno dei compagni. Altra prova sicuramente positiva. VOTO: 6,5.

VOGLIACCO: Insieme a Barba forma una coppia centrale ben assortita. Sui goal ha poche responsabilità. Becca il giallo. VOTO: 6,5.

BARBA: Ingaggia un bel duello con Diaw lasciandogli poche palle giocabili. E’ autore di una prova maiuscola, poi quello stacco al 94′ vale tre punti pesantissimi. VOTO: 7,5

LETIZIA: A sinistra sembra rinato, spinge molto fino a pochi minuti dalla fine del primo tempo quando purtroppo s’infortuna e resta negli spogliatoi. Peccato. VOTO: 6,5.

IONITA: Buon impatto sulla gara, quando può affonda sempre verso la porta avversaria. Buona intensità fino a che le gambe lo sorreggono. VOTO: 7.

VIVIANI: Non ripete la bella gara di sabato, va a sprazzi e soffre il pressing degli avversari, ma resta comunque un riferimento per i compagni. VOTO: 6.

ACAMPORA: E’ sempre nel vivo dell’azione in entrambe le fasi. Ci prova al 15′ con un bel tiro dal limite e nella ripresa ma la mira è imprecisa. Altra gara sicuramente positiva. VOTO: 7.

INSIGNE: Si vede che è in palla. Ci prova prima al 17′, poi qualche minuto dopo pesca l’incrocio dei pali per il goal che sblocca la gara. Nella ripresa prima di uscire è autore di un’altra azione pericolosa. VOTO: 7.

LAPADULA: Parte un po’ in sordina, poi serve un bell’assist di testa ad Insigne. Tiene sempre in apprensione la difesa vicentina. Si procura e trasforma un rigore facendo inviperire il pubblico di casa. Li davanti è sempre prezioso. VOTO: 7.

IMPROTA: Non una grande gara a livello offensivo, ma la sua corsa, la sua duttilità e la sua generosità ne rendono un grande equilibratore. VOTO: 6,5.

SUBENTRANTI:

46′  MASCIANGELO PER LETIZIA: Parte benino con qualche spunto interessante, poi l’errore di posizione sul goal del pari vicentino ne pregiudica la prestazione. VOTO: 5,5.

72′ TELLO PER ACAMPORA: Impatta bene la gara come spesso gli capita ultimamente. Da il suo apporto ai compagni in termini di corsa e dinamismo. VOTO: 6,5.

72′ SAU PER INSIGNE: Viene schierato nel tridente a sinistra e la sua tecnica crea qualche problema alla difesa di casa. VOTO: 6.

91′ DI SERIO PER ELIA:  S.V.

91′ CALO’ PER VIVIANI : S.V. 

MISTER CASERTA: Seconda vittoria consecutiva che sembrava essere svanita per due amnesie dei suoi dopo aver controllato la gara abbastanza bene. Conferma gli stessi undici vittoriosi con la Reggina nel segno della continuità e la sua scelta gli da ragione nonostante una vittoria che stava per sfuggire in extremis. La squadra gioca sicuramente con maggiore consapevolezza dei propri mezzi. Non abbiamo capito il perchè non effettuare gli ultimi due cambi quando si vedevano alcuni elementi in difficoltà prettamente fisica, ma tutto e bene quel che finisce bene. Ora testa al Pordenone per la terza gara in una settimana. Non c’è due senza tre?… sabato la risposta. VOTO: 6,5.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...