Ternana – Benevento, le Napo Pagelle

PALEARI: Si sporca i guantoni al 15′ su Martella. Nella ripresa si oppone due volte a Pettinari e una a Falletti. Imbattuto, avanti così. VOTO: 6,5.

ELIA:  Copre e riparte con naturalezza, sua l’azione da cui scaturisce il rigore su Lapadula. Nella ripresa si limita a coprire e lo fa con diligenza concedendo poco. VOTO: 7.

VOGLIACCO: Attento e determinato sin dai primi minuti di gara, cerca anche gloria in avanti. Nella ripresa nonostante una Ternana diversa concede poco. VOTO: 6,5.

BARBA: Stesso discorso di Vogliacco, pressa gli attaccanti umbri anche nella loro metà campo. Sempre attento, lascia poco agli avversari. Ritrovato. VOTO: 7.

MASCIANGELO: Tiene bene la fascia di competenza proponendosi più di una volta in avanti. Nella ripresa spinge di meno ma se la cava bene in fase difensiva. VOTO: 6,5.

IONITA: Parte forte sin dai primi minuti mandando in tilt il centrocampo avversario. Non si vede molto in fase offensiva ma li in mezzo la sua presenza è palpabile e costante. Ammonito. VOTO: 6,5. 

VIVIANI: Primo tempo di buon livello nonostante il giallo ad inizio gara. Verticalizza e va a tappare qualche falla. Nonostante la giovane età il gioco del Benevento passa dai suoi piedi. VOTO: 7.

ACAMPORA: Suo l’assist per il goal che sblocca la gara, sempre propositivo con una buona tecnica individuale. La sua migliore gara in giallorosso. Esce stremato.  VOTO: 7,5.

INSIGNE: Si innesca a sprazzi ma da comunque il suo valido contributo alle giocate offensive. Al 54′ Iannarilli gli nega il goal. In crescita fisica. Lascia il posto a Brignola.  VOTO: 6,5.

LAPADULA: Un goal da avvoltoio d’area di rigore, si procura e trasforma il calcio di rigore. Fa la guerra contro tutti, assist al bacio per Insigne. Attaccante di altra categoria. Decimo sigillo. VOTO: 8.

IMPROTA: Da una sua ripartenza nasce l’azione del vantaggio di Lapadula. Spigoloso il duello con Diakité. Non incisivo come al solito, ma il capitano c’è. VOTO: 6,5.

SUBENTRANTI:

67′  BRIGNOLA PER INSIGNE: Entra a risultato già in cassaforte Fa il suo dovere.  VOTO: 6.

76′ CALO’ PER VIVIANI: Stesso discorso di Brignola. Si limita a contenere i disperati attacchi umbri. VOTO: 6.

81′ VOKIC PER ACAMPORA: S.V.

80′ DI SERIO PER IMPROTA:  S.V. 

MISTER CASERTA:  E sono quattro. Dopo un periodo abbastanza deprimente, d’incanto la sua squadra trova risultati ma soprattutto idee e gioco. Non cambia una virgola e fa bene, nel segno della continuità scala posizioni su posizioni in classifica. A Terni non era semplice ma i suoi ragazzi hanno nettamente surclassato gli avversari soprattutto nella prima frazione. Avanti così con una classifica che inizia a farsi davvero avvincente. Giusto stasera essere soddisfatti, ma da domani obiettivo Monza, con un Vigorito speriamo all’altezza di una squadra che inizia a fare sul serio. VOTO: 7.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...