Benevento – Pisa, le Napo Pagelle

PALEARI: Si vede da subito che sarà un pomeriggio da ricordare, al 9′ è bravo su Leverbe, poi sempre attento in ogni occasione che la palla arriva dalle sue parti. Incolpevole sul goal. VOTO: 7.

ELIA: Soffre le scorribande di Beruatto in più di un’occasione. Non è ancora al meglio e si vede ma da il suo apporto in termine di corsa e dedizione. Chiude nel tridente. VOTO: 6.

VOGLIACCO: Gara impeccabile negli ultimi sedici metri è una porta blindata a doppia mandata. Con Barba poi l’intesa rasenta la perfezione.  VOTO: 7.

BARBA: Interessante il duello fisico con Torregrossa dal quale esce nettamente vincitore anche lui sbaglia pochissimo. Per il resto leggasi Vogliacco.  VOTO: 7.

LETIZIA: Torna a sinistra e il suo apporto aumenta a vista d’occhio. Spinge molto ed è bravo anche in più di una chiusura. Nella ripresa bada al sodo. VOTO: 7.

IONITA: Sblocca la gara facendosi trovare al posto giusto, va sempre alla ricerca del pressing, corre senza un domani. E’ autore di una gara davvero super, probabilmente la migliore in maglia giallorossa. VOTO: 7,5. 

CALO’: Si piazza su Benali che qualche volta gli sfugge, povero l’apporto alla manovra offensiva ma per oggi nel complesso la sua prestazione è accettabile.  VOTO: 6.

ACAMPORA: Da mezz’ala è devastante e la dimostrazione è l’azione del raddoppio, man non solo quella. Dare la palla a lui è come metterla in cassaforte, oltre che riesce ad inventarsi di tutto. VOTO: 7,5.

INSIGNE: Potrebbe far male al 18′ ma il suo colpo di testa è debole. Dal suo piede il cross da cui nasce il vantaggio di Ionita e poi la pennellata per il tris di Improta è di alto livello. VOTO: 7.

FORTE: Fa a sportellate con i due centrali pisani, sfiora il goal di testa al 43′. Cerca di favorire gli inserimenti da dietro dei compagni. Trova anche il goal che fa sempre bene. VOTO: 7.

IMPROTA: Fa molta fatica nel primo tempo ad entrare nel vivo della partita, si sacrifica ma non è al meglio. Nella ripresa viene pescato da Insigne e la butta dentro. Deve ritrovare lo spunto. VOTO: 6,5.

SUBENTRANTI:

62′ TELLO PER INSIGNE:  Entra con voglia, delle volte va a strafare, ma trova un bel goal. VOTO: 6,5.

74′ MONCINI PER IONITA: Entra a gara gia segnata, minutaggio per le prossime. VOTO: 6.

81′ FARIAS PER IMPROTA: Anche per lui minutaggio in vista delle prossime.  S.V.

81′ PETRICCIONE PER FORTE: Almeno lo abbiamo rivisto in campo. S.V.

81′ GYAMFI PER ACAMPORA: Entra con tanta voglia di far bene. S.V.

MISTER CASERTA: Ora possiamo dirlo senza termini di smentita, la sosta è arrivata in un momento opportuno facendo recuperare fisicamente calciatori importanti per questo Benevento. Ritorna al 4-3-3 e tutta la squadra ne giova soprattutto in fase offensiva. Insiste su Calò preferendolo a Petriccione ma la differenza oggi l’hanno fatta Ionita ed Acampora a centrocampo. Finalmente opta per i cinque cambi per minutaggio in vista di un mese di aprile che si preannuncia determinante. Non c’è tempo di festeggiare, martedi si gioca a Reggio Calabria. VOTO: 6,5.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...