Il Benevento si impone 4 a 1 con il Pordenone. Doppiette per Moncini e Farias

Il Benevento nell’uovo di Pasqua trova tre punti fondamentali per alimentare ancora il sogno promozione. Padroni di casa che non sono mai stati in partita con Letizia e compagni che hanno dominato il match sotto tutti i punti di vista. É stato Moncini autore di una doppietta ad indirizzare subito il match con uno scatenato Farias che nel secondo tempo trova le prime reti in giallorosso. Sul finale arriva il gol della bandiera di Gavazzi. Con questa vittoria il Benevento rimane in scia dei primi due posti mentre il Pordenone é ufficialmente in Lega Pro. 

I TEMPO: Il Benevento parte carico per riscattare la brutta sconfitta di Cosenza e al 2’ é già in vantaggio: Farias fornisce l’assist per Moncini che di testa trova la rete che sblocca il match. Al 7’ falcata di Letizia che serve Moncini ma il suo tocco esce di poco a lato. Al 18’ la Strega però trova il raddoppio: Acampora serve Moncini che elude la marcatura di Dalle Mura e trova un grande gol. Al 24’ conclusione di Tello che sfiora il palo. Il Benevento domina sul piano del gioco con il Pordenone che non riesce a creare pericoli a Paleari. Al 37’ sinistro di Foulon che per poco non trova una grande rete. La prima frazione termina 0-2. 

II TEMPO: Il Pordenone cerca di riaprire il match con il colpo di testa di Candellone che però é facile preda di Paleari. Il Benevento é in totale controllo del match e al 67’ cala il tris: Tello serve Farias che rientra sul destro e buca la porta difesa da Bindi trovando la sua prima rete in giallorosso. Al 72’ é ancora una scatenato Farias a trovare la doppietta su assist di Forte. Il Pordenone é ormai rassegnato alla retrocessione e non crea pericoli alla retroguardia giallorossa. Al minuto 86’ però Gavazzi trova il gol della bandiera con una conclusione rasoterra. Il match termina 1-4. 

TABELLINO: PORDENONE – BENEVENTO 1-4

Pordenone (4-3-3): Bindi; El Kaouakibi (56’ Deli), Barison (68’ Bassoli), Dalle Mura, Perri; Zammarini, Pasa (62’ Gavazzi), Lovisa; Cambiaghi, Butic, Candellone (62’ Okoro). A disp.: Fasolino, Sabbione, Mensah, Pellegrini, Onisa, Secli, Valietti, Andreoni. All.: Tedino 

Benevento (4-3-3): Paleari; Letizia, Barba, Pastina, Foulon; Petriccione (57’ Elia), Viviani (68’ Calò), Acampora (73’ Talia); Tello, Moncini (68’ Forte), Farias (73’ Brignola). A disp.: Muraca, Manfredini, Gyamfi, Improta, Ionita, Sau, Masciangelo. All.: Caserta

Arbitro: Camplone di Pescara. Assistenti: Paganessi e Miele. IV ufficiale: Delrio. Var e Avar: Minelli e Marchi

MARCATORI: 2’ 18’ Moncini (B); 67’ 72’ Farias (B), 86′ gavazzi (P).

AMMONITI: 44’ Pasa (P); 64’ Okoro (P); 66’ Elia (B). 

Domenico Pietro Sorice 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...