Pordenone – Benevento, le Napo Pagelle

PALEARI: Si sporca i guantoni al 3′ su tiro di Butic e nella ripresa su un colpo di testa di Candellone. Peccato per il goal subito. Per il resto si gode il clima di Lignano Sabbiadoro. VOTO: 6.

LETIZIA: Parte a mille giocando più da ala che da difensore, procurando diversi grattacapi alla difesa di casa. Messo al sicuro il risultato presidia con esperienza la sua zona. VOTO: 6,5.

BARBA: Attento e determinato nonostante gli attaccanti avversari si dimostrino poca cosa. Deciso su ogni intervento, lascia solo briciole agli avversari. VOTO: 7.

PASTINA: Al rientro dopo diversi mesi si fa trovare pronto, difensore sicuramente interessante con buoni piedi e discreta visione di gioco. VOTO: 6,5.

FOULON:  Anche lui al rientro da titolare è autore di una buona prestazione dove sfiora anche il goal. Bravo ad inserirsi con i modi ed i tempi giusti. VOTO: 6,5.

PETRICCIONE: Finalmente, la sua presenza tanto invocata se non altro per far tirare il fiato ai compagni, trova riscontro. Non gli si può chiedere molto dopo pochi minuti al suo attivo, ma fa il suo dovere con poche sbavature. VOTO: 6,5. 

VIVIANI:  E’ innegabile che con lui li in mezzo la squadra gira con altri ritmi e con altre idee. Giocatore moderno e con grande personalità nonostante la giovane età. VOTO: 7.

ACAMPORA: Centrocampista di un altro livello, i dirimpettai non lo prendono praticamente mai. Accelera e gioca a suo piacimento, con coast to coast impressionanti. VOTO: 7,5.

TELLO: Tanta voglia, tanta corsa, sbaglierà anche qualche pallone ma lo trovi dappertutto, sfiora anche il goal che avrebbe meritato se non altro per i chilometri percorsi. VOTO: 7.

MONCINI: Pronti via  e in pochi minuti la butta dentro due volte, muovendosi anche bene in relazione alla squadra. Sfiora anche il tris. Se deve giocare lo deve fare in quella posizione. VOTO: 7,5.

FARIAS: Suo l’assist per il primo goal di Moncini, a sinistra è devastante, poi viene dirottato sulla destra. Nella ripresa finalmente si sblocca e con due goal di buona fattura. Importante recupero. VOTO: 7,5.

SUBENTRANTI:

57′ ELIA PER PETRICCIONE: Ingresso positivo dell’esterno giallorosso autore di una mezz’ora a buon ritmo. VOTO: 6.

68′ FORTE PER MONCINI: Entra a gara ormai chiusa, giusto il tempo dell’assist per il poker di Farias.  VOTO: 6.

68′ CALO’ PER VIVIANI: Senza infamia e senza lode. VOTO: 6.

73′ TALIA PER ACAMPORA: Minutaggio per il giovane classe 2003. S.V.

73′ BRIGNOLA PER FARIAS: Entra voglioso e sfiora il goal. S.V.

MISTER CASERTA: Vittoria con pieno merito contro l’ultima della classe in una partita apparentemente semplice ma non facile dopo la sconfitta di Cosenza, che oggi fa crescere ancora il rimpianto. Buono l’impatto sul match dei suoi, opta e diremo tardivamente, per un turn over che toglie un po’ di scorie della sconfitta di giovedi. Deve rendersi conto di avere tra le mani una fuori serie e per le prossime tre gare la deve guidare a mille all’ora, poi quello che sarà…sarà. Tre finali per un campionato ancora aperto. VOTO: 6,5.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...