Benevento – Pisa, le Napo Pagelle

PALEARI: Primo tempo abbastanza tranquillo, lo impensierisce solo Puscas al 17′. Stesso andamento nella ripresa dove resta sempre attento e concentrato. VOTO: 6,5.

LETIZIA:  Gioca con determinazione e agonismo, pensa soprattutto a coprire la fascia di competenza dove Sibilli è praticamente un altro attaccante. Buona partita. VOTO: 6,5.

GLIK: Bello il duello con il giovane corazziere Lucca che alla distanza Kamil vince di gran lunga lasciando solo le briciole. Partita di grande sostanza.  VOTO: 7,5.

BARBA: Esperienza e cattiveria su ogni intervento sin dai primi minuti. Partita giocata con determinazione massimo. Una sicurezza. VOTO: 7,5.

MASCIANGELO: Copre e riparte con gamba, peccato che i compagni lo servano poco nel primo tempo. Nella ripresa qualche indecisione ma la gara è più che positiva.  VOTO: 6,5.

TELLO:  Gioca da mezz’ala e lo fa bene, deve essere più convinto dei propri mezzi per far male. Gioca con una determinazione impressionante e un suo pressing in area concede la palla goal a Lapadula. VOTO: 7. 

CALO’: Gioca con più convinzione rispetto al passato, qualche verticalizzazione, un paio di chiusure opportune e qualche palla persa pericolosa. Chiude da mezz’ala che non è proprio il suo ruolo, ma il sacrificio non manca. VOTO: 6,5.

ACAMPORA: Non sta benissimo  e si vede ed è un vero peccato, si innesca a sprazzi e quando lo fa il Pisa va in affanno. Lascia il campo davvero in riserva, ma il Benevento ha bisogno di lui. VOTO: 6,5.

INSIGNE: Crea qualche problema al Pisa quando si accentra dalla destra, ma nel complesso è poco pericoloso. Ci prova al 17′ ma il tiro è centrale. Può e deve essere più incisivo. VOTO: 6.

LAPADULA: E’ vivo sin dall’inizio li davanti ed i centrali del Pisa sono sempre in apprensione. Sembrava finita ma nell’unica palla pulita fa venire giù il Vigorito. Goal fondamentale. Rapace d’area. VOTO: 8.

IMPROTA: Si sacrifica anche in copertura ma purtroppo da tempo gli manca lo spunto in fase offensiva. Non sta benissimo ma stringe i denti. VOTO: 6.

SUBENTRANTI:

64′ ELIA PER INSIGNE: Entra nel momento caldo della gara e fa fatica ad entrare in partita. Caserta lo sposta sulla sinistra. Appena sufficiente. VOTO: 6.

64′ VIVIANI PER ACAMPORA: Fa subito capire che ha voglia di fare bene. Da qualità al centrocampo e maggiore dinamismo. Giocatore assolutamente da recuperare. VOTO: 6.5

73′ IONITA PER IMPROTA: Impressionante il suo impatto sulla gara. Pressa tutti e fa ripartire la squadra. Che voglia. VOTO: 7.

89′ MONCINI PER LAPADULA: S.V.

89′ FOULON PER MASCIANGELO: S.V.

MISTER CASERTA: Una semifinale playoff soprattutto di andata non è mai semplice da affrontare. Ha optato di giocarsela con prudenza ma senza disdegnare di pungere la difesa pisana. Gli ingressi di Viviani  e Ionita in particolare hanno dato maggior spinta alla fase offensiva. Bravi i suoi a sfruttare uno dei pochi svarioni della difesa ospite. Qualche altro cambio probabilmente andava fatto un po’ prima ma sono dettagli, l’importante stasera era prima di tutto non prendere goal e semmai farne almeno uno. Missione compiuta, ora il ritorno fa meno paura. VOTO: 7.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...