Benevento: a reti inviolate l’amichevole col Siena. Si chiude il ritiro di Cascia

Ultima amichevole per il Benevento targato Caserta prima della chiusura del ritiro umbro di Cascia. Dopo il match di sabato scorso contro i pari categoria del Cosenza, perso dai giallorossi per 1 a 0, i sanniti  si incroceranno con il blasonato  Siena, attualmente militante nel campionato di serie C.

Nessuna variazione di modulo per mister Caserta che si affida ancora una volta con il consueto 4-3-3 con qualche novità rispetto all’amichevole della scorsa settimana. Paleari confermato tra i pali, difesa a quattro con El Kaouakibi, Glik, Barba e Masciangelo. Centrocampo con Viviani in cabina di regia supportato dalle mezz’ali  Koutsoupias a sinistra e Ionita sul lato opposto. In avanti ritrova la maglia da titolare Insigne che va a completare il tridente con Forte e Farias. 

LA GARA: Parte meglio il Siena che si fa preferire anche sul piano del palleggio. Ed al 7′ Paleari si deve superare in due occasioni per evitare il vantaggio dei toscani su un retropassaggio suicida di El Kaouakibi che permetteva ad Ardemagni di trovarsi tutto solo dinanzi al portiere giallorosso. La risposta del Benevento non tarda a venire qualche minuto dopo, con Forte che tenta un pallonetto fuori di non molto. La gara è piacevole e le occasioni non mancano da una parte e dall’atra con Ardemagni e Insigne che di testa non trovano la porta. A metà tempo ci prova Farias in due occasioni ma il portiere del Siena è attento. Al 32′ ancora Benevento con una bella azione corale, ma il colpo di testa di Insigne su cross di Masciangelo è preda di Lanni. Super Paleari al 35′ che nega il goal all’inzuccata di Crescenzi tolta letteralmente dall’incrocio. E’ l’ultima emozione di un primo tempo a cui è mancato solo il goal.

Ad inizio ripresa mister Caserta da spazio ad altri uomini della rosa come Tello, Pastina, Acampora, Foulon e Improta.  Il match stenta a decollare complici anche i cambi in casa Siena. Spazio al 57′ anche per Karic al posto di Koutsoupias.  Al 60′ ci prova Forte ma la conclusione non è efficace. Inizia anche a piovere a Cascia mentre Letizia entra al posto di un El Kaouakibi a corrente alternata. Esordio in giallorosso per Nino La Gumina al 70′ che fa il suo ingresso in campo insieme a Capellini, con il Benevento che passa al  4-4-2. Ci prova Improta al 79′ ma la sua conclusione termina a lato.

Siamo ancora nel pieno del calcio estivo, non propriamente indicativo per carichi di lavoro e una rosa come quella giallorossa ancora tutta da determinare. Sicuramente in queste ultime due uscite non si è visto un Benevento da far stropicciare gli occhi, manovra per molti tratti lenta e prevedibile, qualche disattenzione di troppo in fase difensiva e poche idee dalla tre quarti in poi, dove le poche azioni pericolose sono state caratterizzate solo da qualche giocata del singolo. Di certo per mister Caserta ci sarà ancora molto da lavorare dalla prossima settimana con il ritorno nel Sannio in vista di un vero test come quello di Coppa Italia l’8 agosto contro il Genoa, che sicuramente dirà di più sulla reale consistenza della truppa giallorossa. 

TABELLINO: BENEVENTO – SIENA 0-0

BENEVENTO: Paleari; El Kaouakibi, Glik, Barba, Masciangelo; Koutsoupias, Viviani, Ionita; Insigne, Forte, Farias. All. Caserta

SIENA: Lanni; Mora, Favalli, Leone, Silvestri, Crescenzi, Collodel, Bianchi, Ardemagni, Disanto, Belloni. All. Pagliuca

NOTE: presenti circa 100 spettatori di fede giallorossa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...